Il blog di Corrado Vigo - agronomo

mercoledì 16 aprile 2014

L'acqua inutilizzabile


Che dire ... leggete l'articolo ... due anni di siccità, in Sicilia orientale, e le acque del Simeto non si possono utilizzare ...

Due treni ... due misure ...


Sarebbe il caso di dire "due pesi e due misure", ma "ce ne usciamo" più rapidamente con il nuovo detto "due treni due misure".
Eh, sì!
Milano - Roma due ore e quaranta (h 2:40) - km. 576 - € 38,00
Catania - Palermo sei ore (h 6:00) - km. 211 - € 30,00

Europa dove sei che non ti vedo!

Lo strano rimorchio

Roma
Cosa sarà mai questo strano rimorchio posteggiato innanzi l'Agea, ma su strisce blu e privo di relativo tagliano di parcheggio?
E' il gruppo elettronico che serve a mantenere "in vita" l'intero sistema informatico dell'ufficio in caso di interruzione di energia elettrica.
Un grosso gruppo elettrogeno ... enorme ...

martedì 15 aprile 2014

Un cero per Rossana Grasso


Oggi il blog si ferma, ricorre la data della scomparsa di Rossana Grasso, la mamma di Cesare Santuccio.
E' stata per me la seconda mamma; con lei cinque anni fa è andata via un pezzo della mia vita.
E oggi ... la ricordo così ... fermando il blog ...
Rossana Grasso è scomparsa cinque anni fa, e sembra ieri. E' andata a trovare i suoi due figli, Cesare e Andrea, scomparsi prima di lei.
Addio Signora Rossana. Un pezzo del mio cuore rimane per sempre dedicato a Lei.

lunedì 14 aprile 2014

Novità dal PSR Sicilia

Pubblico le ultime novità del PSR Sicilia estratte dal sito internet ufficiale.

14 aprile 2014 - Misura 124 "Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale". Il convegno di chiusura del progetto "GAIA - Strumento innovativo per l'efficienza economica delle imprese vitivinicole" si svolgerà il 16/04/2014 alle ore 17.30 presso la SOAT di Castelvetrano (TP), Via Bonsignore n. 14. Documenti allegati: Locandina.
14 aprile 2014 - Misura 214/1 "Pagamenti agroambientali"– Sottomisura 214/1a- 214/1b- 214/1d - Con DDG n. 857 del 7/4/2014 è stata approvata la rettifica della graduatoria regionale delle domande ammissibili e domande escluse approvata con DDG n. 5178 del 21/11/2013 – Misura 214/1 – sottomisura 214/1a- 214/1b- 214/1d.
Documenti allegati: DDG n. 857 del 7/4/2014Graduatoria regionale delle domande ammissibiliGraduatoria regionale delle domande escluse.

Il Valore Aggiunto

Mi scrive un collega catanese e mi manda anche queste fotografie.
Questo è un esempio di valorizzazione di prodotto con valore aggiunto che rimane in tasca agli agricoltori,  iniziativa di un collega sardo, Andrea Manca,  della Agromedirerrana Distribuzione.
Certo è una piccola iniziativa ma interessante. Esiste anche una cooperativa La collettiva con 480 produttori di carciofo romano, apollo e violetto. Non esistono i fasci da 25 ma solo capolini tagliati con stelo in casse da 30 o più a seconda del calibro, oltre al carciofino.  Mercato di riferimento Lazio. Collegata alla cooperativa un centro per carciofo in salamoia e cuore congelato.
Mi viene da pensare al nostro violetto o carciofo di Niscemi.........



Lettera dall'avv. Lina Arena

Ricevo una email dall'avv. Lina Arena; posso non pubblicarla?
Eccola:
Lettera a LA SICILIA
Egregio Direttore,
il giovanilismo in politica è diventato l'argomento principale su cui si confrontano movimenti, gruppi e fazioni impegnati nella  conquista della fatidica " poltrona". Il lavoro e i giovani è l'accoppiata vincente anche se  sono proprio i cinquantenni le vere vittime della crisi  che  affligge  l'economia capitalistica. Senonchè mi piace sottolineare l'argomento " giovani  ed il lavoro  per i giovani " perchè , a ben guardare, le soluzioni  a tanti gravi problemi che affannano la nostra società  ci provengono dai " vecchi " mentre " i giovani" stanno a blaterare.  Due recenti esempi credo possono essere  utili  per avere un quadro della situazione : la legge elettorale, chiamata con un termine maccheronico " porcellum" e adesso la legge n.40 sulla procreazione assistita , sono state cancellate  da una Corte formata da " vecchi parrucconi".E' stata la Corte Costituzionale, formata da 15  anziani , che ha ridato agli italiani  il diritto di scegliere il proprio rappresentante in parlamento ed è stata la stessa Corte che ,dopo tanto discutere nelle sacrestie e nelle segrete dei rifiuti dei vecchi partiti, ha cancellato una legge ignobile che soffocava il diritto di ogni soggetto ad avere figli nella maniera e nei modi che più gli aggrada. Mi chiedo : come mai  un piccolo parterre di vecchi parrucconi  abbia potuto  arzigogolare  al punto da ridare voce  al cittadino per rivendicare diritti assoluti ed irrinunciabili? Cosa hanno fatto le platee di giovani  facinorosi impegnati " sul fare" per ripristinare i diritti assoluti violati?Cosa fa un parlamento di inetti rinvigorito nella sua componente giovanile?  Nulla e per di più   si stanno adoperando per  ripristinare , con la nuova legge elettorale, il vecchio sistema  che vuole al posto della rappresentanza elettiva  la figura del delegato di secondo grado. In fondo è un modo per  non far morire il vecchio detto " dalla padella alla brace". Cotti e mangiati.
Lina Arena

domenica 13 aprile 2014

La stazione di Acireale - 2°

La vecchia stazione ferroviaria di Acireale venne inaugurata nel 1866, e rimase operativa fino al 1989, allorquando venne inaugurata quella nuova, posta più a sud ed ancora più lontana dalla città.
Attualmente, quindi, la vecchia stazione ferroviaria, adibita per un periodo ad ufficio postale ... è solo un ricordo.
La nuova stazione è troppo lontana dalla città ... troppo ... ma soprattutto ... sono le ferrovie che funzionano male, sicuramente non sono come quelle che da Napoli in su ogni Italiano ha a disposizione.

Ed anche in questo Acireale merita di più!

Arance in giro per l'italia


Lunedì scorso a Roma, quando sono andato all'AGEA ed all'INEA, ho visto proprio davanti all'AGEA questo furgoncino: Orangetime.it, una consociata della Oranfresh, azienda catanese.
Ebbene un "omino" è sceso con tre cassette di arance, provenienti da un Operatore Commerciale di Biancavilla (CT), per rifornire la macchinetta spremiagrumi.

"All'omino" ho chiesto di vedere le arance, ed erano tarocchi, calibro (vecchio) "120/160".
La macchinetta era posta all'AGEA, e almeno così mi sono assicurato che la fornitura era di arance siciliane.
Ammetto, ma non per fare pubblicità alla società che gestisce il rifornimento delle macchinette, che arance siciliane, e macchinette rifornite il lunedì mattina ... la spremuta in AGEA non potrebbe essere migliore di così!

Evoluzione meteo

Ancora instabilità depressionaria per questi primi giorni della settimana.
Le temperature saranno nella media stagionale.
Piccoli piovaschi, ma di tipo primaverile, ovvero precipitazioni di scarsa entità.
Come si vede dal meteogramma di Catania, questa situazione perdurerà almeno fino a giovedì.



Meteogramma su Palermo


Meteogramma su Catania

sabato 12 aprile 2014

La stazione di Acireale

La "vecchia" stazione ferroviaria di Acireale era in Piazza Agostino Pennisi.
Quando ero bambino era lì, ... da sempre.
Poi lo spostamento verso una zona di campagna, fuori la città.
Soldi e soldi, tanti soldi spesi ... per una stazione che essenzialmente lavorava per il comparto agrumicolo.

Da quella stazione venivano inviati vagoni e vagoni di limoni, ed Acireale se ne vantava, vagoni e vagoni di arance verso i paesi dell'Unione Sovietica, ma anche verso l'Austria, la Germania, la Francia, verso i paesi Scandinavi. 
Adesso cosa è rimasto di tutta la "movimentazione merci"? praticamente nulla.
E della "movimentazione persone"? Solo i pendolari che vanno verso Catania o verso Giarre.

Ma nel frattempo la Piazza Agostino Pennisi è diventata un "mercato ortofrutticolo" ... 

Acireale merita di più!

Cassette sparse

Quando scrivo "cassette in tangenziale" mi prendono un pò in giro.
Eppure le cassette sparse per le strade, soprattutto in tangenziale o in autostrada sono un pericolo serissimo!
Questa cassetta ... in piano centro ad Avola (SR) ... era lì ... silente ... nessuno la toglieva ...

Europadoveseichenontivedo

Riecco il "cartello europeo" appiccicato ad una delle "porte di esazione" automatiche poste nella autostrada Catania - messina.
Immagino la faccia di un tedesco o di un norvegese ... 
L'hastag #europadoveseichenontivedo è, ahimè, sempre valido!

venerdì 11 aprile 2014

Acireale merita di più


Ieri ne parlavo con Franco Carpinato, che ha scattato questa foto.
Ad Acireale dopo l'unica rotatoria al mondo "crea-ingorgo" ecco che c'è la novità ... europea ... le strisce pedonali trasversali ...

ACIREALE MERITA DI PIU'

La fine ingloriosa


La foto è bella solo "nella parte in cui si vede l'Etna". Per il resto è assai triste, poichè ci sono i bins pieni di arance che vanno all'industria di trasformazione, una fine ingloriosa per le nostre arance rosse, svendute in campagna a cifre da terzo mondo, ma con costi da paesi degni di stare nel G8!
Eppure discutendo l'altro ieri con un Operatore Commerciale di Scordia, mi ha riferito che i buyer quest'anno (almeno a lui) hanno detto che il nostro tarocco è "di seconda linea, da porre in listino ad un prezzo più basso delle arance bionde".
Allora ci si chiede ... è colpa della mancanza di promozione del rosso? E' colpa dell'imposizione della GDO? è colpa della diseducazione alimentare a cui i consumatori sono ormai abituati? E' colpa della mancanza di potere contrattuale?
Insomma, le nostre arance rosse ... non possono fare la fine ingloriosa che stanno facendo (ovviamente quelle di piccolo calibro).
C'è da discutere e meditare fortemente sulla vicenda che quest'anno ha raggiunto dimensioni negative mai raggiunte prima, ma molto, molto preoccupanti!

Il disordine

Prendo spunto da una lettera pubblicata ieri sul quotidiano LA SICILIA, nella quale viene evidenziato che il 50% delle code è causato dai parcheggi selvaggi (io li chiamo "a porco").
Anomalia comportamentale diffusa in tutte le città, potremmo dire, che discende dalla totale assenza di controlli.
Ma proprio a Catania ... avete visto che fila si crea nella zona di Ognina in direzione Catania? Ebbene ... lì le auto sono posteggiate in doppia e tripla fila e a spina di pesce doppia/tripla ... passato quell'imbuto, creato dal "posteggio a porco", si sfila che è una meraviglia!

Lettera da una arancia mai raccolta - ringraziamento

Tempo fa scrissi questa "lettera ad una arancia mai raccolta".
Ieri ho ricevuto una lettera di ringraziamento, che pubblico qui sotto, ma non c'era il mittente, quindi ... utilizzo il blog per ringraziare chi mi ha scritto per le parole espresse.
Grazie

giovedì 10 aprile 2014

Sulla rimozione dell'Assessore all'Agricoltura dott. agr. Dario Cartabellotta

Oggi vorrei fare alcune considerazioni sulla rimozione dell'Assessore all'Agricoltura dott. agr. Dario Cartabellotta, ma preciso che le stesse sono fatte a livello personale; faccio questa precisazione poichè in questi giorni ho ricevuto tantissime email, telefonate ed sms nella qualità di Presidente della Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia.
Debbo innanzi tutto ribadire ciò che ho detto a tutti: la Federazione non è un organismo politico, ma una Istituzione professionale, e pertanto non può e non deve esprimere alcun giudizio e/o lamentela sull'operato politico del Governo Regionale, ma può e deve rapportarsi con le Istituzioni al fine di rappresentare le istanze del mondo professionale che rappresenta, delle esigenze professionali che scaturiscono in seno al Consiglio di Federazione, che è formato dai nove (9) Presidenti degli Ordini degli Agronomi e Forestali della Sicilia.
Detto questo faccio alcune considerazioni personali, riportando anche cosa ho scritto a Dario (e qui ribadisco che parlo da collega e amico) sul suo profilo Facebook, che è stato assaltato dai commenti di protesta:

  • Caro Dario, non sono contento di quanto avvenuto. Noto con estremo disappunto che la razionalità non sempre viene ad essere espressa nella nostra Regione. Io sono al tuo fianco.
  • Dario, ognuno di noi ha espresso il proprio pensiero ed il proprio stato d'animo. In questi giorni hai raccolto quanto avevi seminato. E "porti a casa" un gran raccolto. Grazie di tutto. Spero di rivederti "su questi schermi" per la seconda puntata!


  • e nel frattempo leggete l'articolo apparso ieri sul quotidiano LA SICILIA

    Convegno su Energie Naturali

    Oggi sarò a Ragusa per il Covegno sulle Energie Naturali, di cui pubblico il programma.
    ENERGIE NATURALI
    PSR SICILIA 2007/2013 - MIS.124 
    RISULTATI FINALI DEL PROGETTO E PROSPETTIVE FUTURE 
    Ragusa 10 Aprile 2014 c/o Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Ragusa 



    PROGRAMMA: 
    9:30   Registrazione partecipanti 
    10:00  Apertura dei lavori  
    Dr. Agr. Giorgio Carpenzano, Capo dell’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Ragusa
    10:15   Saluti 
    Ing. Federico Piccitto, Sindaco di Ragusa
    Dr. Agr. Francesco Celestre, Responsabile della Pro.Se.A. Srl, capofila dell’ATS Energie Naturali
    Dr. Agr. Silvio Balloni, Presidente dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Ragusa

    10:45  La misura 124 e il PSR Sicilia 2007/2013  
    D.ssa Rosaria Barresi, Dirigente generale dell’Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea  

    11:15  Presentazione del progetto e delle attività svolte 
    Dr. Agr. Giorgio Gurrieri, Agronomo

    11:30  Risultati ottenuti e prospettive nella coltivazione di oleaginose per la trasformazione in biocombustibili 
    Prof. Orazio Sortino, Responsabile scientifico del progetto – Università di Catania

    12:00  Processi di transesterificazione per la produzione di biocarburanti 
    Prof. Claudio De Pasquale, Università di Palermo – Ce.R.T.A.

    12:20  Le agroenergie: nuove opportunità professionali per l’agronomo  
    Dr. Agr. Corrado Vigo, Presidente della Federazione regionale dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia

    12:40  Dibattito

    13:30  Buffet

    Europadoveseichenontivedo

    Il titolo del post altro non è che l'hastag, ovvero un tag utilizzato nei social network per la ricerca degli argomenti e che viene preceduto dal "cancelletto" (#), che ho lanciato su Twitter e su Facebook, #europadoveseichenontivedo.
    Ma posso vedere nell'autostrada Catania - Messina, piena di buche e insidie, comprese aiuola spartitraffico piene di arbusti che arrivano fin dentro alle carreggiate, dicevo ... posso vedere che per indicare che c'è la cassa automatica si metta un foglio di carta A4 appiccicato al casello, o peggio non si aggiorni il lettore della stessa cassa automatica e si metta la scritta "non accetta 5 euro nuovo tipo"???
    Ma posso credere che in Europa questo avviene allegramente così come da noi?
    Non ci credo, e quindi #europadoveseichenontivedo!



    L'agricoltura sociale

    Ricevo dall'instancabile e stimatissimo collega dott. agr. Giuseppe Pasciuta e pubblico.
    COMUNICATO STAMPA

    L’AGRICOLTURA SOCIALE
    Incontro di approfondimento con gli alunni del Liceo delle Scienze Sociali “M.A. Rotolo” di Menfi sulle tematiche dell’agricoltura sociale

    Menfi 10 aprile 2014, ore 9.30 Via Pio La Torre 11.

    Si terrà domani 10 aprile alle ore 9.30 presso i locali della Soat di Menfi un incontro di approfondimento sulle tematiche dell’agricoltura sociale .
    L’incontro, organizzato dall'Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea SOAT di Menfi, in collaborazione con il Liceo delle Scienze Umane “M.A. Rotolo” di Menfi e l’Ordine dei Dottori agronomi e dei Dottori forestali di Agrigento, ha come obiettivo informare i giovani sulle prospettive dell’agricoltura sociale nei suoi molteplici aspetti ed ambiti di attività, sulle potenzialità sia sul piano terapeutico e di inclusione sociale sia su quello economico e di integrazione con le politiche agricole e sociali.
    Introdurrà i lavori dell’incontro il dott. Giuseppe Pasciuta, Dirigente Responsabile della Soat di Menfi  che presenterà  le diverse esperienze nell’agricoltura sociale avviate nel territorio dalle Soat e l’ultimo accordo sottoscritto tra l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura e il Ministero della Giustizia per il reinserimento sociale e lavorativo dei soggetti reclusi negli istituti penitenziari
    Seguiranno le relazioni della dott.sa Margherita Venezia della Soat di Menfi sul tema “Agricoltura Sociale: il futuro ha radici nel passato”, della Prof.ssa Carmelina Sala del Liceo delle Scienze Umane “M.A. Rotolo” su “L’educazione e l’agricoltura: prospettive di formazione, socializzazione e reinserimento” e infine del dott. Gaspare Varvaro, Agronomo su “Produttività cooperativa e responsabilità comunitaria tra Utopia e Realtà”.

    Giuseppe Pasciuta
    Dirigente Responsabile
    Assessorato Regionale Risorse Agricole e alimentari - Distretto Belice-Carboj
    SOAT Menfi - Tel/fax 092571397 - soat.menfi@regione.sicilia.it

    mercoledì 9 aprile 2014

    Agrumi ... prezzi ingiustificati

    Bologna
    Questa foto me l'hanno mandata ieri sera, e non è stata scattata da "un gioielliere", ma in un rivenditore di frutta e verdura.
    Potete leggere bene ... arance a 1,50 €/Kg, ma anche allo stratosferico prezzo di 2,99 €/Kg ... anche le clementine non scherzano ...
    E il prezzo così alto, davvero ingiustificato da un prezzo di partenza che è "elemosina allo stato puro", non solo deprime i volumi di compravendita, ma allontana definitivamente il consumatore.

    Qualcuno deve spiegarmi come da 5 o 10 centesimi al chilo in campagna ... si arriva a 3 euro al chilo!
    Qualcuno deve spiegarmelo perchè ... 2,90 - 2,95 euro al chilo di ricarico ... non sono sopportabili!

    Arance in bella mostra

    Noto (SR)
    Qualche settimana fa a Noto, proprio all'ingresso del Corso principale, c'era esposta questa simpatica "composizione" di arance.
    Un modo come un altro di fare il benvenuto ai turisti, indicando che la nostra regione è la patria degli agrumi.


    Costi telefonici

    Un regalo a Natale 2015 ... verranno aboliti i costi del roaming internazionale all'interno dei paesi europei.
    Sarà vero ... riusciranno in questa impresa?
    Eppure il settore della telefonia mobile è l'unico che ha realmente avuto effetti benefici dalla concorrenza, anche se in alcuni casi abbiamo visto flebili forme di "cartello", ma tutto sommato negli ultimi quindici anni i costi sono divenuti davvero bassi.
    Attendiamo, quindi, questo evento ... roaming a costo zero!

    martedì 8 aprile 2014

    Arance ... il colmo ...


    In una delle annate più brutte della nostra agrumicoltura (decisamente da cancellare) ecco che nei banchi della GDO vediamo di tutto anche "tarocco rosso spagnolo" ...