Passa ai contenuti principali

Post

La gimcana autostradale regionale

Ieri sono stato a Palermo e durante il percorso autostradale della Catania - Palermo ho potuto "apprezzare" le migliorie che hanno fatto. Già prima di Enna, in direzione Palermo, alcune deviazioni ed alcuni restringimenti di carreggiata, hanno attirato la mia attenzione, "scaffe" a parte, quelle scaffe che avevo lasciato bambine, ed oggi sono divenute ragazzine, più grandi, più belle... Ma il bello viene dopo Enna, perchè per evitare di addormentarci ecco che l'ANAS ha inventato la "gimcana autostradale", ovvero una ventina di spostamenti fra la carreggiata destra e quella di sinistra, nel giro di nemmeno 7/8 chilometri. La gimcana autostradale, poi, è stata soppiantata da almeno un'altra dozzina di restringimenti di carreggiate, anch'esse "interessanti". Arrivato a Palermo, e facendo il confronto con le autostrade francesi percorse la settimana scorsa, è stato bellissimo pensare che fra le infinità di "scaffe" e la gimcan…

Le graduatorie definitive della Misura 8.1 del PSR Sicilia 2014/2020

Dopo "solo" un anno dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie, nella giornata di ieri sono state pubblicate le graduatorie definitive della Misura 8.1 del PSR Sicilia 2014/2020 "Sostegno alla forestazione/all'imboschimento".
Qui sotto, in formato grafico, le graduatorie











Bretagna: "scaffa" dove sei che non ti vedo

Pubblico una sola delle tante fotografie che ho ripreso su "strade" della Bretagna, una settimana fa, in un lungo giro di 1.300 chilometri. Una "scaffa" ... sono arrivato a desiderarla ... nemmeno nelle stradine di campagna ...niente! Autostrade (gratis) senza una "scaffa", senza una deviazione, senza caselli e senza ingorghi, rotatorie curate, bordi stradali sfalciati ... Come si suol dire "un altro mondo". Insomma una situazione stradale che noi "ci sogniamo", e nel frattempo ... il Governo Nazionale e quello Regionale "giocano a rimpiattino" sulla autostrada Catania - Ragusa ... che è diventata come il Ponte sullo Stretto di Messina, un'opera su cui distrarre un elettorato, ormai stanco delle promesse pre-elettorali.
Atterrato a Catania ... ci sono voluti solo 5 metri per ricordarmi della esistenza delle "scaffe", ed al primo sobbalzo ... ho detto "ecco, sono a casa".

Ritornano le temperature estive

Dopo la d"due giorni" di piogge, e temperature in netto ribasso, ecco che ritorna l'estate con un rialzo costante delle temperature massime. Il meteogramma è "inesorabile". E' estate e le temperature ritornano alte. Sotto pubblico la mappa del SIAS delle piogge cumulate nelle ultime 72 ore.

Il nazionalismo dei consumatori francesi sull'ortofrutta

Mi sono spesso lamentato, e mi lamento ancora, del fatto che sul banco ortofrutta dei nostri supermercati troviamo pere e mele del Cile, arance marocchine e spagnole, e così via.Ma che succede in Francia, terra di gente "nazionalista" per eccellenza? Nei supermercati prodotti ortofrutticoli francesi, e tuttalpiù spagnoli. Niente di più. Ovviamente la frutta tropicale o sub-tropicale è un'altra storia. Ma i francesi ce l'hanno nell'animo di essere nazionalisti, in tutto, ed a maggior ragione in una nazione che ha una grandissima estensione coltivata. E ciò tutela "automaticamente" la loro economia. Loro lo sanno fare, da sempre. Noi no, da sempre pure.




Quanto vale il "nome" Sicilia all'estero

Quanto vale il "nome" Sicilia all'estero?
Tanto, tantissimo, molto di più di quanto noi siciliani stessi possiamo immaginare.
In un recentissimo viaggio in Bretagna ho constatato che ogni volta che dicevo che venivo dalla Sicilia alle persone si apriva un sorriso ... ed esclamavano "sicile", e poi un sospiro di ammirazione.
Chi c'era venuto diceva "Je dois y retourner", ovvero "devo tornarci".
E fra le cose che ho visto, frugando come al solito fra ortofrutta e generi alimentari, questa marmellata "mandarine de sicile", messa in bella mostra.
Ho letto la composizione, nell'etichetta, e era ben evidenziato che era realizzata con mandarini di Sicilia ...

Non abbiamo la percezione di quanto il "nome" Sicilia possa dare un valore aggiunto alle nostre produzioni alimentari, ma al pari si può dire per tutto il resto ... perchè dopo il sospiro, di cui scrivevo prima, esclamavano "oh, Etna, un spectacle de la nature…

Il Verde Tecnologico a Servizio dell’Urbanistica

Segnalo che giovedì 18 luglio prossimo, alle ora 14.30, si svolgerà a Palermo presso l’Aula B del Dipartimento SAAF-UNIPA l’evento formativo sul tema: .

Proposta Progettuale “Rilancio e Valorizzazione della Limonicoltura Siciliana”

Segnalo che domani, alle ore 11.00, si svolgerà ad Acireale presso il Crea, in C.so Savoia n. 190, la Presentazione della Proposta Progettuale “Rilancio e Valorizzazione della Limonicoltura Siciliana” - VALIMOS

Evoluzione meteo: tempo instabile oggi e domani

Nella giornata di ieri è stata la Sicilia orientale quella più interessata da piogge, a tratti anche intensi.
La mappa della piovosità cumulata (del SIAS) mostra le distribuzioni delle piogge, in tutto il territorio siciliano.
Il meteogramma previsionale mostra, invece, una riduzione delle piogge, rispetto a quanto indicato ieri, ma mostra anche delle probabili piogge per la giornata di domani.


La propagazione delle malattie delle piante

Con la globalizzazione e con la facilità del trasporto di persone si è amplificata la possibilità di portare da un capo all'altro del pianeta malattie/insetti che danneggiano colture tipiche della zona. E' avvenuto con il punteruolo rosso, è avvenuto con il virus della tristezza, sta avvenendo con la xylella, e potrei citare tantissimi altri casi. Mi fermo alla xylella perchè qualche giorno fa, in un aeroporto francese, quello di Brest (in Bretagna), ho trovato questo cartello, posizionato proprio a fianco la porta che introduce le persone agli arrivi. Nel cartello c'è scritto: PLANTES en DANGER La bactérie Xylella fastidiosa est un danger mortel pour plus de 200 espèces végétales LES SYMPTÔMES DE LA MALADIE SONT DIFFICILES A RECONNAITRE ET IL N'EXISTE AUCUN TRAITEMENT NE FAITES PAS VOYAGER LES PLANTES POUR NE PAS PROPAGER LA MALADIE
ovvero
PERICOLO PER LE PIANTE Il batterio Xylella fastidiosa è un pericolo mortale per più di 200 specie di piante  I SINTOMI DELLA MALATTI…