Passa ai contenuti principali

La Finanziaria Regionale

83313555

Prosegue la pubblicazione degli articoli della Finanziaria Regionale, pubblicata nella GURS di oggi, nel Supplemento Ordinario, dedicati all’agricoltura.

Art. 81

Interventi a compensazione dei danni da peronospera della vite
1. Al  fine  di  indennizzare  le  aziende  viticole  che  hanno  subito  un  calo della  produzione  di  almeno  il  30  per  cento  a  causa  degli  attacchi  della peronospora  della  vita  (plasmopara  viticola),  avvenuti  in  Sicilia  nel  corso del 2007, è previsto un aiuto a compensazione del danno subito.
2.  Con  decreto  dell’Assessorato  regionale  delle  risorse  agricole  e alimentari sono definiti criteri,  limiti e modalità per  l’erogazione dell’aiuto di cui al comma 1.
3.  L’aiuto  è  erogato  alle  condizioni  di  cui  al  punto  V.B.  3  degli orientamenti comunitari per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale 2007-2013  pubblicati  nella  g.u.u.e. C  319  del  27  dicembre  2006,  relativo agli  aiuti  destinati  a  compensare  le  perdite  dovute  ad  avverse  condizioni atmosferiche  in conformità alla nota (31) del paragrafo 132  lettera b) a piè di pagina C/319/20 degli stessi Orientamenti.
4. Ai fini dell’autorizzazione comunitaria per le finalità di cui al comma 1,  le risorse finanziarie non possono superare  l’importo di 30 mila migliaia di euro rinvenienti in parte per 11.000 migliaia di euro dalla dotazione di cui alla  lettera h-bis dell’articolo 4 della  legge  regionale 22 dicembre 2005, n. 19 e per euro 6.387.205,80 provenienti dalle assegnazioni di cui al decreto legge 3 novembre 2008, n. 171, convertito con modificazioni dalla legge 30 dicembre 2008, n. 205. La rimanente somma pari a 12.612.794,20 euro è a
carico del  bilancio della Regione.
5.  L’applicazione  delle  norme  di  cui  al  presente  articolo  avviene  nel rispetto della vigente normativa comunitaria in materia di aiuti di Stato e, in particolare, di quanto previsto dall’articolo 107, paragrafo 2,  lettera b), del Trattato di funzionamento dell’Unione europea.

Commenti

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.