Passa ai contenuti principali

Bandi super ”sveltina”

cronometroRicevo, condivido, pubblico, e mi chiedo anch’io: ma come può succedere? E tutti tacciono?

Gentile dott. Vigo,
Come sta?
Le ho scritto una mail qualche tempo fa a proposito delle assicurazioni. Si ricorda?
Oggi Le scrivo per segnalarLe una cosa molto "buffa" che ho appena notato sul sito dell'assessorato agricoltura regione sicilia.
Sulle news pubblicate oggi 6 settembre 2010, ce n'è una relativa al bando di partecipazione per una famosa manifestazione chiamata "Sana" che si svolge ogni anno a Bologna. Ho aperto il bando e ho letto che le adesioni con tutta la documentazione deve necessariamente pervenire all'assessorato entro oggi 6 settembre 2010 alle ore 18.
Io mi chiedo: come si può pubblicare un bando e pretendere la documentazione relativa il giorno stesso dell'uscita del bando? All'assessorato c'è qualcuno che pensa che gli imprenditori agricoli stiano tutto il giorno davanti al pc?
Oppure non glie ne importa nulla?
Le auguro una buona serata,
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Si resta di stucco …

Commenti

  1. Rabbia.Sgomento.Dimostrazione ennesima di costante e radicato menefreghismo.
    Ovviamente nessuno risponderà di questo.
    Che facciamo, inoltriamo per conoscenza i commenti alla Procura della Repubblica?
    Forse sarebbe il caso.
    Possibili capi di imputazione:
    -omissione di atti di ufficio
    -negligenza grave

    RispondiElimina
  2. Questi sono i risultati del CAOS che regna attualmente presso l' Assessorato per le Risorse agricole ed alimentari della Regione Siciliana.

    Cambiate il Kapò della Direzione generale del Dipartimento Interventi Srutturali !

    Coraggio,coraggio,politici ... conigli !

    RispondiElimina
  3. Non capisco il perchè di tanto stupore. Ce lo hanno ben tre giorni prima l'inizio del salone.
    Per quanto riguarda la documentazione da presentare si tratta di ben poca cosa.
    E' soltanto la cattiva organizzazione degli agricoltori a complicare le cose.
    Un buon imprenditore agricolo, o anche di altro genere, per prima cosa la mattina deve collegarsi ai vari siti istituzionali alla ricerca di novità. Se non può delega la segretaria,il portaborse, l'autista, il direttore generale delle ricerche su internet o altre figure che lo collaborano.
    Invia i documenti richiesti e comincia a preparare la borsa da viaggio, contatta gli alberghi alla ricerca di un posto e versa l'anticipo. Cerca subito un biglietto aereo e prenota,mentre i suoi collaboratori avranno provveduto a caricare il camion con i prodotti da esporre. Alle ore 19 se ha una risposta positiva parte alla volta di bologna.Giorno 7 qualcuno dei suoi collaboratori andrà a fare il bonifico richiesto, e loro saranno già arrivati in fiera. Allestiscono lo stand e vanno a riposare. Giorno otto tortellini, piadine, gnocco fritto e zuppainglese. Visita alla città e l'indomani tutti in fiera.
    Facile, basta un minimo di organizzazione.
    All'assessorato non fanno mai nulla a caso, o a ca..o. Qualche anno fa per esempio hanno dato comunicazione della proroga di un bando il giorno prima della scadenza.

    RispondiElimina
  4. Ma non capisco,di cosa vi meravigliate,è cosi semplice l'unico che doveva partecipare aveva tutto pronto,e ha presentato tutto in tempo,che c'è di strano?.IO ricordo di concorsi publici,esposti al pubblico un'ora prima della scadenza con un solo partecipante che naturalmente vinceva senza che nessuno aveva niente da obbiettare.

    RispondiElimina
  5. Questo dimostra ancora una volta come l'agricoltura o meglio giImprenditori agricoli sono considerati, La Regione Siciliana pensa a tutto e niente pemsa solamento di nominare consulenti (di che cosa non si sa'). SE LE ORGANIZZAZIONI PROFESSIONALI AL POSTO DI DIRE E NON DIRE, UN GIORNO DECIDESSERO DI DENUZIARE L'ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA PER OMISSIONI DI ATTI DI UFFICIO, QUINDI RISARCIRE LE AZIENDE PER I DANNI CREATI FACENDOLI PAGARE AL RESPONSABILE ...............

    RispondiElimina
  6. H2SO4... ma tanto ce ne vorrebbe!!!

    RispondiElimina
  7. bello sarebbe conoscere chi effettivamente vincerà il bando...????a conclusione del bando,se qualcuno viene a sapere qualche nome,lo dica...tanto per guardali in faccia meglio quando li si incontra.

    RispondiElimina
  8. Ancora anamu vistu nenti.
    piessi:
    nenti.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...