Passa ai contenuti principali

La PAC dopo il 2013; il convegno 2°

Stamattina dò i numeri: 155 telefonate, 80 sms, 35 messaggi su Whatsapp, 20 messaggi su Facebook, 180 commenti su Facebook, centinaia di persone che mi hanno fermato in uscita, ma scappavo ... c'era la cena all'Hotel Excelsior! Ecco cosa è successo fra venerdì sera ed ieri.
Il mio intervento, programmato da tempo, sarebbe dovuto essere il quinto, ovvero dopo Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri.
Una serie di sms scambiato con Giovanni La Via, invece, lo hanno posposto a quello di ariano Ferro, visto che la situazione era divenuta calda.
Non nascondo che i tre minuti di intervento di Mariano Ferro, divenuti oltre 9, hanno riscaldato la sala, ma l'hanno preparata ad un intervento pacato e propositivo.
Salendo sul palco con la 'cartelletta' da lavoro ho sentito "Sì!!! Ca valigia!" Mi sono girato ed ho risposto "ora vedi!!"
Spero nei prossimi giorni di pubblicare l'intero video, ma non solo il mio, quello di tutti così che chi non c'era potrà ascoltare cosa si è detto.
Innanzi tutto ho ringraziato gli intervenuti, sottolineando che in 33 anni che faccio arance ed in 28 di professione non avevo mai visto tutta la "filiera agricola/burocratica" qui a Catania, tutti insieme. Ed ho fatto i complimenti.
Poi ho ricordato che il Commissario Europeo Dacian Ciolos ha risposto ad una mia email di protesta all'accordo UE-Marocco in appena 49 minuti, facendo notare come il Ministro in sei mesi non se n'è preso cura di rispondere, e nemmeno la Dirigenza Regionale ...
Ho ricordato pure che da quella email "ho schiacciato il bottone dell'ascensore", sapientemente costruito da Giovanni La Via successivamente, e "oggi si sono aperte le porte e qui c'è il Commissario Ciolos ed il Ministro Catania".
Da qui è partito il mio intervento che ... descriverò domani ... ma non per tenervi "impinti", no! Solo perchè ... scrivo articoli ormai da quasi 25 anni e noto che ... quelli lunghi ... vengono letti 'a saltare' ... quindi ... per oggi mi fermo qui.
Domani i contenuti del mio intervento e dopodomani ... ciò che è successo alla cena ...
Ripeto di essere molto, ma molto soddisfatto.
Una 'chicca': il mio blog ieri, che essendo sabato ha da sempre avuto accessi dimezzati o quasi, ha avuto un picco di accessi ... oltre 1.400 visitatori ... di sabato ... sono contento anche di ciò!
p.s.: grazie per gli applausi!
p.s.2°: al convegno eravamo oltre 2.500 persone! ieri evidentemente ho riferito dati in difetto!

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.