mercoledì 10 settembre 2014

La Villa Belvedere di Acireale

Devo fare i complimenti al neo Sindaco di Acireale ing. Roberto Barbagallo.
Dopo i fatti incresciosi accaduti alla Villa monumentale Belvedere di Acireale, se ricordate una branca di una pianta di leccio cadde a pochi metri da una bambina, e dopo aver chiuso dapprima la Villa quasi per intero, e dopo un sopralluogo tecnico, al quale aveva invitato l'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Catania, venne deciso di istituire una commissione tecnica per valutare la stabilità e salubrità delle piante di leccio attaccate dal cerambice della quercia.
Nella Commissione Tecnica, così come discusso, l'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Catania da me presieduto ha indicato quale componente il responsabile/delegato della "Commissione del Verde" dott. agr. Giuseppe Occhipinti, professionista di chiara fama, di esperienza indiscussa, e di validissima collaborazione.
Nella Commissione Tecnica saranno presenti altre due figure di altissimo profilo, il dott. agr. Giuseppe Marano, dell'Osservatorio per le Malattie delle Piante di Acireale, ed il dott. agr. Agatino Sidoti dell'Azienda Foreste.
Il Comune, quindi, avrà a disposizione tre agronomi validissimi e preparatissimi.
E finalmente una Amministrazione Comunale si avvale di competenze specifiche e di altissimo livello tecnico.
Venerdì mattina l'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Catania sarà presente alla riunione nella quale si insedierà la Commissione Tecnica, alla quale parteciperò per dovere istituzionale, lasciando, poi (com'è giusto che sia) ai componenti della Commissione il lavoro di verifica.
Un ringraziamento particolare, quindi al Sindaco di Acireale ing. Roberto Barbagallo, ma anche al Vice Sindaco Nando Ardita (Assessore ai Lavori Pubblici, Cimitero, Mare, Agricoltura, Rapporti con il Consiglio Comunale).

E ogni tanto qualcosa che funziona c'è!
Acireale comincia ad avere ciò che merita ...

Nessun commento:

Posta un commento