venerdì 15 aprile 2016

In ricordo di Rossana Grasso

Oggi il blog si ferma per ricordare Rossana Grasso, che non c'è più da sette anni.
Mi piace ricordarla con ciò che ho scritto qualche giorno dopo la sua morte:
La sua vita è stata straziata da eventi insopportabili, ma nonostante ciò è stata sempre una piuma. Il suo amore e la sua riservatezza hanno colpito tutti coloro che l'hanno conosciuta. Il pianto non basterà a colmare la sua mancanza.
La piuma volteggerà sui nostri cuori, ma la sua assenza per noi sarà ancor più grave della nostra presenza.
Lo strappo è per sempre, ed il dolore incolmabile.
Ho provato tanto dolore solo per il mio splendido ed insostituibile papà e per il mio amico Cesare. Ognuno di loro, andando via, ha strappato un pezzo del mio cuore, ed ognuno di loro lascia segni indelebili.
Lei leggeva sempre il mio blog; adesso spero possa leggere questo post di commiato. Addio signora Rossana, addio per sempre. Faccia compagnia a suo figlio Cesare, a suo figlio Andrea, ma anche a mio papà e al mio "faro mai spento": mio nonno Placido. Io, Alessandra e Simona la ricorderemo sempre.

Nessun commento:

Posta un commento