mercoledì 16 novembre 2016

Burocrazia: il peso delle carte


Oggi sospendo il proseguimento delle "pillole" sulla Misura 4.1 del PSR Sicilia, prendendo spunto da quanto pubblicato ieri, ovvero dalla eccessiva richiesta di documentazione cartacea.
Ripropongo alcune slide preparate anni fa per un incontro in Facoltà di Agraria.
Riporto pure in "copia/incolla" ciò che scrissi nel gennaio 2012, purtroppo ancora attuale, poi ... "godetevi" le slide ...:

Nel 1985 quando entrai nello studio del prof. dott. agr. Vito Sardo (che rimane nel mio cuore per sempre) si facevano i collaudi del PS11, ma erano in avvio i progetti del Piano Agrumi.
Ecco cosa ho fatto: dal mio archivio ho preso alcune pratiche "random" di Piano Agrumi, e parlo di progetto originario, quello iniziale, e progetto di collaudo.
Qui sotto riporto le cifre del "peso" vero e proprio di tutto il progetto, nel suo complessivo peso di progetto originario e collaudo, e nei singoli pesi, suddivisi anche per "parte tecnica" e "inutili cartazze burocratiche".
Oltre al peso vero e proprio riporto anche la percentuale che il progetto originario e quello di collaudo avevano rispetto al complessivo peso, e la percentuale fra "inutili cartazze" e "parte tecnica" che, invece, dovrebbe essere quella preminente.
Nei prossimi giorni, inoltre, pubblicherò con le medesime modalità i pesi dei progetti presentati con la L.R. 13/86, del POR Sicilia 2000/2006 e dell'attuale PSR 2007/2013.
Ecco i pesi (siamo negli anni dal 1985 al 1989):
- progetto completo (iniziale e di collaudo) gr. 659
- progetto iniziale gr. 375 (il 57% del complessivo peso)
di cui gr. 262 parte tecnica (il 70%) e gr. 113 di inutili cartazze (il 30%)
- progetto di collaudo gr. 284 (il 43% del complessivo peso)
di cui gr. 200 parte tecnica (il 70%) e gr. 84 di inutili cartazze (il 30%).

p.s.: ho dimenticato di scrivere che i valori sopra riportati sono calcolati per n. 1 copia di progetto; vanno, quindi, moltiplicati per 4, ovvero per le copie richieste dall'Ispettorato all'Agricoltura, la copia per il cliente e la copia per lo studio.






Nessun commento:

Posta un commento