giovedì 9 febbraio 2017

Le fonti di diritto

Il sistema delle Leggi e delle norme è ben regolato dall'ordinamento giuridico italiano.
Esistono tre livelli di fonti di diritto:
- fonti Costituzionali
- fonti primarie
- fonti secondarie

Le fonti di diritto Costituzionale sono il 1° livello" di norme a cui la nostra nazione deve sottostare, e sono: la Costituzione, le leggi costituzionali e gli statuti regionali.

Le fonti di diritto primario sono le leggi nazionali,le leggi regionali, i decreti legge ed i decreti legislativi.
Alle fonti di diritto primario possono anche ascriversi i regolamenti comunitari, le direttive comunitarie e le norme scaturenti da eventuali trattati comunitari.

Le fonti di diritto secondario sono i regolamenti e le circolari sia nazionali, che regionali.

Ma ... ecco i criteri di "assolvimento" delle varie fonti di diritto:
Le fonti di diritto primarie esplicano una abrogazione e modifica delle norme secondarie, ma non è lo stesso al contrario: una norma do diritto secondario non può modificare o stravolgere una norma di diritto primario.

E le fonti di diritto secondario vanno pubblicate in modo che siano poste a conoscenza di tutti (le fondi di Cognizione), come nella Gazzetta Ufficiale o, come ormai avviene sempre più frequentemente, sui siti internet istituzionali.

Mi domando: le FAQ sono fonti di diritto?
E le FAQ possono stravolgere una norma di diritto secondario, quale un Bando pubblico?

Nessun commento:

Posta un commento