giovedì 2 marzo 2017

Sulla violazione della privacy del bando settimino

Segnalo una gravissima violazione della privacy, dovrei dire un'altra visto che una l'ho già segnalata al Garante, presente sul bando settimino della Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020.

Allorquando ci accingiamo a compilare il "meraviglioso" PSA (Piano di Sviluppo Aziendale), che contiene riquadri formattati "a casaccio" editabili "con estrema difficoltà" e da compilarsi a mano ... ecco che proprio nella seconda pagina si legge l'inverosimile: va inserito l'username e la password dei dati di accesso all'applicativo WEB-PSA.
E meno male che ancora non esiste (altra vergogna immane)!!!

Ma veramente all'Assessorato l'estensore di questo PSA, che è un insulto alla professione, pensa che noi mettiamo "in chiaro" username e password dei dati della registrazione?

Una richiesta che è una palese violazione della privacy, e che oggi stesso segnalerò al Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Certo ... indichiamo username e password, poi un funzionario qualsiasi ... accede .. e si controlla i progetti da noi elaborati ed inseriti al portale (che per fortuna non c'è) ... 

E però, anche se il portale ancora non c'è (bando settimino impera) nell'allegato PSA questa pagina da riempire c'è!!

Non ho parole!!
#bandosettimino
#bandoperfetto


2 commenti:

  1. E non solo...potrebbe probabilmente anche modificarli a suo piacimento..a pensar male si fa peccato ma a volte ci si azzecca.

    RispondiElimina
  2. fanno veramente ridere.. ma chi li "elabora" i bandi all'Assessorato ?? Nonna Papera ?!?

    RispondiElimina