domenica 9 aprile 2017

Sull'illegalità imposta

Non dobbiamo commettere atti e comportamenti illegali.
Eppure c'è chi ci "impone" di farlo.
Per ben due volte l'Assessorato Agricoltura della nostra regione "ci impone" un comportamento illegale "reiterato e continuato".
La prima volta con l'utilizzo del portale Bilancio semplificato CREA, la seconda volta con l'utilizzo del portale WebPSA, sempre del CREA.
Ed infatti: in entrambe le "licenze d'uso" c'è scritto:
  • Il CREA acconsente che l'utente finale, utilizzi, ai soli fini di gestione della propria azienda agricola e per attività didattiche e/o dimostrative, il materiale contenuto nell’applicazione web PSA.
  • Il CREA acconsente che l'utente finale utilizzi l’applicazione web sia nell'ambito della gestione della propria azienda agricola, sia nell'ambito didattico e formativo, fermo restando che da tale utilizzo non devono derivare proventi di alcun tipo e, soprattutto, economici e/o finanziari, diretti o indiretti.
Ebbene, con l'utilizzo dei due portali violiamo le regole della licenza d'uso ... obbligati dall'Assessorato Agricoltura.

Complimenti vivissimi!

#bandoperfetto
#bandosettimino

Nessun commento:

Posta un commento