giovedì 11 maggio 2017

Fontanarossa al limite del collasso

Qualche giorno fa sul quotidiano LA SICILIA è stato pubblicato un articolo sulla situazione di sovraffollamento dell'aeroporto di Catania, che come tutti sappiamo è il terzo d'Italia per volume di traffico passeggeri.
Ma quel'è stata la volontà politica del Governo su questo aeroporto?
Quello che era anni fa è rimasto: non è stata prevista la seconda pista, non è stato previsto l'allungamento della pista, non è stato completato lo spazio parcheggi, e spesso non si riesce a lasciare l'auto, non è stata realizzata nemmeno una pensilina di raccordo fra l'aerostazione e i parcheggi per evitare di bagnarsi quando piove, non è stato realizzato il collegamento con la ferrovia, nonostante la stazione di Bicocca è a poche decine di metri dalla pista.
Forse dovremmo occuparci di più di questa nostra aerostazione, che anche nei varchi di controllo passeggeri spesso rimane "spenta", ovvero su 12/13 spesso ne sono attivi tre/quattro, creando file interminabili ed ansia dei passeggeri che hanno i voli in partenza.

Nessun commento:

Posta un commento