martedì 13 giugno 2017

I disservizi del SIAN

Chi lavora nel settore agricolo conosce bene il SIAN, il Sistema Informativo Agricolo Nazionale.
Avrebbe dovuto fare da "vangelo" per le aziende agricole, descrivendone esattamente la consistenza, le coltivazioni, e soprattutto agevolare tutti, consentendo di effettuare le istanze afferenti alla politica agricola comunitaria, e consentendo una trasparenza per tutti, oltre che formare una immensa banca dati dell'agricoltura italiana.
Invece ... dati inesatti, refresh continui, fotointerpretazioni assurde, sistema lentissimo che fa impazzire un pò tutti.

In questi giorni, poi, il sistema fa le "bizze" e tecnici ed operatori di CAA in rivolta, proprio in questi ultimi gironi in cui sono concentrate le scadenze di conferme impegni pregressi, domanda unica, ocm vino, ecc. ... il sistema si blocca continuamente, e nonostante la problematica è nota da diversi anni ... si resta nel "limbo informatico" ...


Riporto alcuni messaggi che mi sono arrivati, epurati dagli insulti e gli improperi:

Guarda che il sistema non funzione ora si mette anche il riscontro grafico su particelle senza anomalie. Appena vai in grafica non ti fa fare la domanda. Impossibile con questo sistema chiudete le domande. Spero che si faccia veramente qualcosa seria. Confido nei responsabili nazionali. 

Oggi è un disastro un danno incalcolabile.  Stiamo attenti principalmente per i ns agricoltori che non c'entrano nulla.

Ma dico almeno l'amministrazione perché non sistema l'anomalia P/30 cosi possiamo lavorare e non solo le istanze in riesame non possono passare 15 giorni dopo che agea ha causato un danno.

Nessun commento:

Posta un commento