domenica 2 luglio 2017

Incendi devastanti

Incendi devastanti nella Sicilia orientale.
Bruciati i boschi di Chiaramonte Gulfi, bruciati a Grammichele cumuli di rifiuti della società Kalat impianti, e durante la giornata i Vigili del Fuoco e la Forestale sono stati impegnati a domare decine e decine di piccoli focolai.
Centinaia di uomini occupati per fronteggiare l'emergenza, ma le polemiche e le accuse sono tutte rivolte ad una macchina regionale che non ha funzionato a dovere non perchè non fosse attrezzata o preparata per questi eventi, ma perchè a causa delle "casse vuote" è stata messa in moto troppo troppo tardi.

Pubblico qui sotto alcune fotografie, molto belle e tristi al contempo, scattate dal mio amico Nello Cataudo di Francofonte.



Nessun commento:

Posta un commento