ieri il blog ha avuto 6.352 accessi

martedì 13 febbraio 2018

Primo elenco alberi monumentali

Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, la n. 35, è stato pubblicato:

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI 

DECRETO 19 dicembre 2017  
Approvazione del primo elenco degli alberi monumentali d'Italia.

 
                        IL CAPO DIPARTIMENTO 
              delle politiche europee ed internazionali 
                       e dello sviluppo rurale 
 
  Vista la legge 14  gennaio  2013,  n.  10,  recante  norme  per  lo
sviluppo degli spazi verdi urbani ed in particolare l'art. 7, con  il
quale si dettano disposizioni per la tutela e la  salvaguardia  degli
alberi monumentali, dei filari e delle alberate di particolare pregio
paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale; 
  Visto il comma 2, dell'art.  7,  della  medesima  legge,  il  quale
stabilisce  che,  mediante  decreto  del  Ministro  delle   politiche
agricole alimentari e forestali, di concerto con il  Ministro  per  i
beni e le attivita' culturali ed il Ministro  dell'ambiente  e  della
tutela  del  territorio,  sia   istituito   l'Elenco   degli   alberi
monumentali d'Italia, alla cui gestione provvede il  Corpo  forestale
dello Stato e che lo stesso sia aggiornato periodicamente e  messo  a
disposizione delle amministrazioni pubbliche e della collettivita'; 
  Visto il comma 3, dell'art. 7, della medesima legge, con  il  quale
si stabilisce che i comuni  realizzino  il  censimento  degli  alberi
monumentali nell'ambito del proprio  territorio  e  che  le  regioni,
effettuata la raccolta dei dati risultanti dal censimento operato dai
comuni e valutate le proposte di monumentalita',  redigano  i  propri
elenchi regionali, trasmettendoli quindi  al  Corpo  forestale  dello
Stato; 
  Visto il decreto interministeriale del 23 ottobre 2014  di  cui  al
comma 2, dell'art. 7, della legge 14 gennaio 2013, n. 10 (da  ora  in
poi denominato decreto attuativo), con  il  quale  sono  stabiliti  i
principi e  i  criteri  direttivi  per  il  censimento  degli  alberi
monumentali da parte  dei  comuni  nonche'  per  la  redazione  e  il
periodico     aggiornamento     degli     elenchi     comunali      e
regionali/provinciali e con il quale si  e'  provveduto  a  istituire
l'«Elenco degli alberi monumentali d'Italia»; 
  Visto il comma 2, dell'art. 8,  del  decreto  attuativo,  il  quale
dispone che, onde consentire le misure di tutela e di  valorizzazione
dei beni censiti da parte della collettivita' e delle amministrazioni
pubbliche, l'Elenco degli alberi  monumentali  d'Italia  venga  anche
pubblicato,   e   costantemente   aggiornato,   sul   sito   internet
istituzionale del soggetto competente della relativa gestione; 
  Visto il comma 6, dell'art. 7, del decreto attuativo con  il  quale
si stabilisce  che,  della  proposta  di  dichiarazione  di  notevole
interesse pubblico ai sensi dell'art. 136, comma 1,  lettera  a)  del
decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni
e  integrazioni,  le  regioni  inviano   relativa   comunicazione   e
documentazione  anche  al  Ministero  dei  beni  e  delle   attivita'
culturali e del turismo, al fine dell'aggiornamento della banca  dati
del   SITAP   (Sistema   informativo   territoriale   ambientale    e
paesaggistico); 
  Vista la legge 7 agosto 2015, n. 124, recante deleghe al Governo in
materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche; 
  Visto il decreto  legislativo  19  agosto  2016,  n.  177,  recante
Disposizioni  in  materia  di  razionalizzazione  delle  funzioni  di
polizia e assorbimento del Corpo  forestale  dello  Stato,  ai  sensi
dell'art. 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n.  124,
in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche ed  in
particolare l'art. 11 relativo alle attribuzioni al  Ministero  delle
politiche agricole alimentari e forestali delle attivita'  del  Corpo
forestale dello Stato, tra cui la  tenuta  dell'Elenco  degli  alberi
monumentali e il rilascio del parere di cui all'art.7, commi 2  e  4,
della legge 14 gennaio 2013, n. 10; 
  Visto il decreto del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  17
luglio   2017,    n.    143,    Regolamento    recante    adeguamento
dell'organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari
e forestali, a norma dell'art. 11, comma 2, del  decreto  legislativo
19 agosto 2016, n. 177, con il quale viene istituita, all'art. 1,  la
Direzione generale delle foreste; 
  Viste la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive  modificazioni  e
integrazioni  e  la  normativa  vigente   in   materia   di   ricorsi
amministrativi; 
  Considerato che con tutte le regioni e con le province autonome  il
Corpo forestale dello  Stato  -  Ispettorato  generale  ha  stipulato
specifiche convenzioni in ossequio al  decreto  ministeriale  del  19
dicembre  2014,  n.  13141,  nonche'  al  decreto   ministeriale   n.
82/014/DVI del Capo del Corpo forestale dello Stato del  23  dicembre
2014; 
  Considerato che, al fine di attuare quanto previsto  dal  comma  1,
dell'art. 11, del decreto attuativo,  tra  alcune  regioni  e  alcuni
Comandi  regionali  del  Corpo  forestale  dello  Stato  sono   stati
stipulati  accordi  operativi  finalizzati  allo  svolgimento   delle
attivita' di censimento e  di  redazione  degli  elenchi  comunali  e
regionali, a supporto sia dei comuni richiedenti  che  della  regione
per la fase di istruttoria; 
  Considerato che nel Sistema informativo  della  montagna  e'  stato
implementato e messo a disposizione delle regioni  e  dei  comuni  un
applicativo   Web   Gis,   utile   ai   fini   dell'archiviazione   e
dell'elaborazione dei dati del censimento degli  alberi  monumentali,
da tenersi sempre aggiornato; 
  Considerato che molte regioni, in osservanza alle singole normative
regionali,  avevano  gia'  realizzato  un  censimento  degli   alberi
monumentali del territorio di loro competenza, redigendo e approvando
i relativi elenchi; 
  Considerato anche il censimento degli alberi monumentali effettuato
dal  Corpo  forestale  dello  Stato   nel   1982   che   ha   portato
all'elaborazione di un elenco nazionale costituito da 1255 alberi; 
  Considerato che tali elenchi hanno costituito una base  informativa
utile  all'individuazione  e  alla  valutazione   degli   alberi   da
catalogare ai  sensi  della  legge  14  gennaio  2013,  n.  10  e  in
particolare ai sensi dell'art. 5 del decreto  attuativo  (criteri  di
monumentalita'); 
  Dato che, nel corso del periodo compreso tra l'anno 2015  e  l'anno
2017, le regioni e le province autonome hanno provveduto a redigere i
primi  elenchi  sulla  base  dell'istruttoria   delle   proposte   di
iscrizione provenienti dai singoli comuni, e che  tali  elenchi,  una
volta approvati da appositi atti deliberativi, sono  stati  trasmessi
dapprima all'Ispettorato generale delle foreste del  Corpo  forestale
dello Stato e successivamente alla Direzione generale  delle  foreste
del Mipaaf; 
  Considerato che nonostante da parte delle regioni/province autonome
sia stata data ampia diffusione ai  comuni  degli  obblighi  relativi
alla legge 14 gennaio 2013, n. 10,  molti  di  essi  non  hanno  dato
riscontro positivo mediante realizzazione del censimento  dei  propri
alberi monumentali o semplicemente  mediante  recepimento  a  livello
amministrativo di quanto invece effettuato, a supporto, dalla regione
o dal Corpo forestale dello Stato,  cio'  comportando  ritardi  nella
piena attuazione della norma; 
  Dato atto che nel corso dell'anno 2017  tutte  le  regioni/province
autonome hanno provveduto a  inserire,  all'interno  dell'applicativo
Web Gis, all'uopo predisposto, i dati dei loro alberi monumentali; 
  Considerato che la Direzione generale delle foreste  ha  provveduto
alla verifica delle schede identificative presenti  nell'applicativo,
cosi' come previsto dall'art. 7 del decreto attuativo,  avendo  modo,
pertanto, di rettificare alcune inesattezze rilevabili negli  elenchi
ricevuti e che tale attivita' di verifica ha condotto alla  convalida
degli elenchi regionali/provinciali per un totale complessivo  di  n.
2408  alberi  o  sistema  omogenei  di  alberi,   ritenuti,   questi,
rispondenti ai requisiti di monumentalita' indicati dall'art.  5  del
decreto attuativo e  valutati  attraverso  un  approccio  attento  al
contesto ambientale, storico  e  paesaggistico  in  cui  ogni  albero
insiste; 
  Dato atto che l'elenco redatto a livello nazionale riporta tutte le
informazioni  previste  dal  comma  3,  dell'art.  7,   del   decreto
attuativo; 
  Considerato che tale elenco, non esaustivo,  costituisce  il  primo
risultato dell'attivita' di catalogazione stabilita  ai  sensi  della
legge 14 gennaio 2013, n.  10  e  che  ad  esso  seguiranno  continui
aggiornamenti  in  relazione  sia  a   future   identificazioni   che
all'eventuale perdita di esemplari per morte naturale, abbattimento o
grave danneggiamento, tale da far perdere all'albero i  requisiti  di
monumentalita' nonche' a eventuali rettifiche di dati  che  dovessero
rendersi necessarie; 
  Considerata l'opportunita' di includere  nell'elenco  tutti  quegli
alberi   monumentali   gia'   censiti   dalle   regioni,   anche   in
collaborazione con gli uffici territoriali  dell'ex  Corpo  forestale
dello  Stato,  i   quali   non   sono   stati   ancora   riconosciuti
amministrativamente da parte dei comuni con  apposite  prese  d'atto,
cio' in ragione del rilevato loro notevole valore ambientale; 
 
                              Decreta: 
 
                           Articolo unico 
 
  1. E' approvato il primo Elenco degli alberi monumentali  d'Italia,
ai sensi dell'art. 7 della legge 14 gennaio 2013, n. 10 e del decreto
interministeriale 23 ottobre 2014. L'elenco, suddiviso  per  regioni,
province e comuni, costituito da n. 2080 alberi o sistemi omogenei di
alberi, e' riportato al  prospetto  allegato  A  -  sezione  1),  che
costituisce   parte   integrante   e   sostanziale    del    presente
provvedimento. 
  2. E' adottato altresi' l'elenco riportato al prospetto allegato  A
- sezione 2), che costituisce  parte  integrante  e  sostanziale  del
presente  provvedimento,  costituito  da  n.  327  alberi  o  sistemi
omogenei di alberi. Tale elenco si compone  di  tutti  quegli  alberi
rispondenti ai requisiti di monumentalita' e censiti  dalla  regione,
anche in collaborazione con il Corpo forestale dello  Stato,  per  la
cui iscrizione non e' stato ancora perfezionato da parte  del  Comune
l'adempimento  amministrativo  di  presa  d'atto  e   di   successiva
trasmissione della proposta alla Regione.  Trascorso  il  termine  di
centoventi giorni dalla pubblicazione del presente decreto, che sara'
tempestivamente diffuso a cura della regione stessa nelle  forme  che
ritiene opportune, l'elenco di cui al prospetto A -  sezione  2),  in
assenza di osservazioni ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241  e
successive modificazioni e integrazioni e della normativa vigente  in
materia  di  ricorsi  amministrativi,  e'  inteso   come   approvato,
rientrando a far parte, quindi, della sezione 1). 
  3. La Direzione generale  delle  foreste  del  Mipaaf,  alla  quale
spetta il compito di conservare tutta la  documentazione  a  corredo,
provvede a trasmettere ad ogni  regione,  per  quanto  di  competenza
territoriale, l'elenco nelle sue due  sezioni,  affinche'  la  stessa
possa trasmetterlo ad ogni comune interessato. I comuni rendono  noti
gli alberi inseriti nell'elenco nazionale  ricadenti  nel  territorio
amministrativo di competenza mediante affissione  all'albo  pretorio,
in modo tale da permettere al titolare di  diritto  soggettivo  o  al
portatore di interesse legittimo di ricorrere avverso  l'inserimento,
nei modi e termini previsti dalla specifica normativa. 
  4.  Al  fine  di  consentire  le  misure  di  tutela,   conoscenza,
valorizzazione e gestione dei beni  censiti,  l'Elenco  degli  alberi
monumentali d'Italia e' pubblicato nel sito  internet  del  Ministero
delle     politiche     agricole     alimentari      e      forestali
www.politicheagricole.it  -  all'interno  della  sezione:  «politiche
nazionali/alberi monumentali/elenco nazionale alberi monumentali». 
  5. Ogni aggiornamento  dell'elenco  viene  proposto  dalla  regione
mediante invio telematico alla Direzione  generale  delle  foreste  e
successivamente    attraverso    inserimento    delle    informazioni
nell'applicativo Web Gis dedicato, al quale si accede  con  indirizzo
http://www.sian.it/geoalberimonumentali  -  L'approvazione  periodica
delle variazioni  dell'elenco  nazionale  sara'  effettuata  mediante
decreto del Direttore generale delle foreste. 
  6. Della proposta di dichiarazione di notevole  interesse  pubblico
ai sensi dell'art. 138 e seguenti del decreto legislativo 22  gennaio
2004, n. 42 e successive modificazioni  e  integrazioni,  le  Regioni
inviano relativa Comunicazione e documentazione  anche  al  Ministero
dei  beni  e  delle  attivita'  culturali  e  del  turismo,  al  fine
dell'aggiornamento della banca dati del  SITAP  (Sistema  informativo
territoriale ambientale e paesaggistico). 
  7. Gli alberi o sistemi omogenei  di  alberi  iscritti  nell'Elenco
degli alberi monumentali d'Italia sono segnalati in apposite  tabelle
secondo lo schema dell'allegato n. 6 del decreto interministeriale 23
ottobre 2014, apponendo  la  seguente  dicitura  «Albero  monumentale
tutelato ai sensi dell'art. 7 della legge 14 gennaio 2013, n.  10»  o
«Sistema omogeneo di alberi monumentali tutelati ai sensi dell'art. 7
della legge 14 gennaio 2013, n. 10». 
  Il presente decreto e' divulgato attraverso il  sito  internet  del
Ministero delle politiche  agricole  alimentari  e  forestali  ed  e'
altresi'  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale   della   Repubblica
italiana. 
    Roma, 19 dicembre 2017 
 
                                          Il Capo Dipartimento: Blasi 
 
          Avvertenza: 
              Il presente atto non e' soggetto al visto di  controllo
          preventivo di legittimita' da parte della Corte dei  conti,
          art.  3,  legge  14  gennaio  1994,   n.   20,   ne'   alla
          registrazione da parte dell'Ufficio centrale  del  bilancio
          del Ministero dell'economia e delle  finanze,  art.  9  del
          decreto del Presidente della Repubblica n. 38/1998.  
              Per  la  consultazione  degli  allegati  e'   possibile
          visionare il sito internet del  Ministero  delle  politiche
          agricole alimentari  e  forestali  www.politicheagricole.it
          all'interno  della  sezione:  «politiche   nazionali/alberi
          monumentali/elenco nazionale alberi monumentali». 

Nessun commento:

Posta un commento