martedì 23 aprile 2019

I risultati del sondaggio sulla prescrizione dei fitofarmaci

Pubblico i risultati del sondaggio sulla prescrizione dei fitofarmaci.
In cinque giorni hanno partecipato al sondaggio 1.284 persone, che hanno risposto così alle domande:


Sai in cosa consiste la prescrizione fitosanitaria?
- SI 94,2%
- NO 2,2%
- NON SO 3,6%

Sai chi può effettuare la prescrizione fitosanitaria?
- SI 88,4%
- NO 6,5%
- NON SO 5,1%

La prescrizione fitosanitaria è
- Indispensabile 81,8%
- Inutile 10,2%
- NON SO 8%

La prescrizione fitosanitaria consente di
- Risparmiare sui prodotti fitosanitari 12,3%
- Avere un maggior riguardo per l'ambiente 63%
- Avere un maggior riguardo per l'alimentazione 19,6%
- NON SO 5,1%

I dottori agronomi ed i dottori forestali debbono fare un corso e l'esame per poter effettuare la prescrizione fitosanitaria?
- SI 32,6%
- NO 9,4%
- Non dovrebbero, ma oggi lo fanno 29%
- Va cambiata la norma (PAN) 18,8%
- Va bene così 3,6%
- NON SO 6,5%

Sai se allo stato attuale è in corso di revisione il PAN?
- SI 43,1%
- NO 16,8%
- NON SO 40,1%

Cosa vorresti che venisse inserito nel nuovo PAN?
- Va bene quello attuale 30%
- Va rifatto tutto, perchè quello attuale non mi piace 50%

A questa domanda nella sezione "altro" sono anche state date tantissime risposte, e ne elenco qui di seguito quelle di maggior rilievo:
- Deve essere in parte modificato
- Il Pan senza la prescrizione obbligatoria non ha senso. 
- inserire anche i periti agrari
- Inserire la prescrizione obbligatoria e chiarire bene cosa è possibile anche nelle città 
- inserire la prescrizione obbligatoria
- L'obbligo dei controlli funzionali affidato a centri pubblici di ricerca come crea o ex arsial e non ad aziende private. 
- La prescrizione  obbligatoria da parte dei dott. agronomi  esperti di difesa e nutrizione  sia biologiche che integrata e non al consulente
- Maggior importanza per agronomi, agrotecnici e periti agrari
- Maggiore vigilanza nelle aziende del settore
- Non l'ho letto 
- numero di trattamenti con uguale p.a. adeguati alla realtà, incremento delle registrazioni delle colture per determinati principi attivi
- obbligatorietà della prescrizione fitosanitaria
- Obbligo di controllare gli alimenti prima che vengano venduti al banco
- Obbligo di prescrizione da parte di dottori agronomi abilitati non dipendenti di rivendite di prodotti e società chimiche e norme aspre contro rivenditori e agenti commerciali di società chimiche e non che fanno "consulenza" e quindi concorrenza sleale a liberi professionisti abilitati.
- Obbligo di prescrizione fitosanitari per Tutti i fitofarmaci 
- Prescrizione e consulenza obbligatoria da parte di un tecnico abilitato
- Prescrizione fitosanitaria 
- Prescrizione fitosanitaria riservata a Dr. Agronomi/Forestali. Divieto di trattamenti fitosanitari nelle vicinanze di abitazioni e relative sanzioni. Sanzione per chi, dopo aver effettuato un trattamento fitosanitario, non mette appositi cartelli informativi. 
- prescrizione obbligatoria fitofarmaci
- Va inserita la ricettazione obbligatoria e il MIPAF deve controllare che le Regioni lo applicano allo stesso modo. Non come alcune regioni (Vedi calabria) che limitano dei diritti concessi con la norma nazionale e le direttive comunitarie
- Vanno cambiate le norme per i tecnici agronomi riguardanti la consulenza aziendale

Nessun commento:

Posta un commento