Passa ai contenuti principali

Le delibere Consortili, quelle dolorose economicamente

Nonostante la "politica" abbia appena appena sfiorato il problema delle esose ed insostenibili bollette consortili, ricordo che sono quelle che appena appena impongono un pagamento di 3.000,00/ettaro, ecco che il Consorzio di Bonifica 10 - Siracusa ci riprova ... con apposita delibera n. 29 del 19 dicembre 2019, spalmando la bellezza di € 2.406.932,77 sulla utenza, già martoriata per gli anni pregressi.
Inutile sottolineare che ... i disservizi, a fronte dei salassi, persistono!

Nel frattempo, la politica rimane silente, come se nulla fosse successo, come se il problema non esistesse, come se ... ops, scusate è mancata l'acqua!

Qui sotto trovate la delibera




Commenti

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

Acconto premio PAC 2020

Rinnovo il post sul pagamento dell'acconto PAC 2020, su richiesta dei lettori che su questo blog si scambiano notizie.
E nel frattempo spero che l'Agea non si faccia "pregare" per effettuare i pagamenti dovuti.