19 settembre, 2022

La nostra sanità ... a pezzi

Nei giorni scorsi abbuiamo visto che alcuni volontari hanno spinto un'ambulanza per "metterla in moto". Ciò avveniva l11 settembre scorso a Panarea, in un momento di massima presenza di turisti.
Questo è lo stato della nostra sanità, ovviamente tranne qualche eccezione.
Ospedali che si allagano durante le piogge, soffitti che crollano, macchinari vetusti, e poi ... mesi e mesi di attese per visite specialistiche, che diventano giorni di attese se fatte a pagamento.
Il personale, sempre più ridotto, e ospedali "in chiusura".
Secondo l'Agenzia delle Entrate, però, il 18,44% delle mie tasse ha alimentato la Sanità. Sarà, ma non si vede.
 

Nessun commento:

Posta un commento