Passa ai contenuti principali

Post

Una goccia d'acqua nel mare

Ieri e l'altro ieri una perturbazione passeggera ha portato delle piogge sulla nostra regione, come mostrano le mappe (SIAS) delle piogge cumulate nelle ultime 24/48 ore. Una goccia d'acqua nel mare, cioè delle piogge che (ovviamente) non risolvono la problematica della siccità. Del resto ci avviciniamo a grandi passi all'estate. Ciò che non capisco, ormai da mesi, è l'inerzia degli uffici dell'Autorità di Bacino , i quali pubblicano i dati della quantità di acqua presenti nelle dighe/laghi siciliani con enorme ritardo , quando ormai i dati stessi sono obsoleti . Non si capisce questa lentezza ... per scrivere "quattro dati"; non si capisce proprio.  

Siccità Sicilia

Permane la grande preoccupazione per la siccità che sta colpendo la Sicilia già da diversi anni e della quale le Istituzioni si sono accorti solo adesso. In questi giorni avremo le solite quattro/cinque giornate di caldo anomalo, che da sempre si verificano a fine maggio o ai primi di giugno. Questa "anomalia" termica, in realtà, avviene quasi ogni anno. L'estate che sta per presentarsi sarà "terribile" per gli agricoltori, e di "cose concrete" per superare l'emergenza non se ne vedono. Anche la sistemazione della condotta di contrada Sigona, che dovrebbe unire il lago del Biviere alla rete consortile della piana di Catania, procede a rilento, troppo.  E nel frattempo 80 milioni di metri cubi di acqua giacciono nel lago di Lentini ... che resta l'emblema di una Sicilia che affonda nella sua stessa acqua inutilizzata e lasciata lì ad evaporare!

Le esternazioni del ministro all'agricoltura - il silenzio parlamentare

Mi ha molto colpito il silenzio della deputazione siciliana, dopo le esternazioni del ministro all'agricoltura. Mi sarei aspettato che i due ministri siciliani fossero "insorti", al pari degli Onorevoli e dei Senatori. Non mi aspettavo nulla, invece, da quei deputati eletti in Sicilia, ma che di siciliano non hanno nulla, come la fidanzata di Berlusconi o i figli di Craxi, che siedono negli scranni parlamentari con i voti dei siciliani, ma che per la Sicilia nulla hanno fatto dalla data delle loro elezioni. Anche fatto increscioso questo verrà dimenticato. Brutto, bruttissimo. Ed anche stavolta per il ministro Lollobrigida il treno si è fermato ... a comando ...  

Le esternazioni del ministro all'agricoltura

Ieri è stato un rincorrersi di notizie fra tutti, dopo le esternazioni infelici (molto infelici) del Ministro all'Agricoltura on.le Francesco Lollobrigida, che ha detto "la siccità per fortuna in Sicilia". Non ci sono parole, anche perchè la nostra regione è sempre l'ultima in tutto, abbandonata nelle strutture essenziali, abbandonata nell'interesse vero, quello di farla crescere. Ed invece ... la si affossa sempre più. Fossi il Ministro mi dimetterei, ma tanto sappiamo che non lo farà mai, non l'ha fatto dopo aver fatto fermare un treno per scendere comodamente alla fermata che voleva lui ...

Domanda PAC - proroga al 1° luglio

Con Decreto del 9 maggio scorso il Ministero per l'Agricoltura ha determinato la nuova data per la domanda PAC, che si sposta dal 15 maggio al 1° luglio. Ciò a causa delle enormi difficoltà riscontrate dopo l'aggiornamento "grafico". La domanda è sempre la stessa: ma chi fa queste cose, ovvero l'aggiornamento grafico, sa cosa succede "a cascata"? Evidentemente no. Qui sotto il Decreto, in formato grafico (cliccare per ingrandire).

Le piogge (previste) di ieri e l'altro ieri

Piogge benedette. Punto. Erano state previste e, finalmente, sono arrivate. Certo non sono la risoluzione delle problematiche della siccità, ma sono sempre "benedette". Le varie problematiche restano sempre "sul tappeto", senza risoluzione immediata e senza (ahimè) programmi a lungo termine, anche perchè questa situazione la viviamo continuamente. Certo è che, però, se tutto ciò fosse accaduto al nord Italia ... "apriti cielo" ... interviste ai TG, articoli ed articoloni sui quotidiani, ecc. Consoliamoci (si fa per dire) con le mappe delle piogge cumulate sulla nostra regione nelle ultime 24/48, così come ben evidenziato nelle mappe SIAS.