martedì 20 maggio 2008

una nuova DIA

Visto che ogni Ufficio che si "rispetti" (o che si voglia far rispettare) emette circolari, disposizioni, nuove norme, ecc., propongo una nuova DIA: la DIACACN.
Questa nuova DIA consiste nella Dichiarazione di Inizio Attività Cascola Arance per Calamità Naturali.
Facciamo un esempio?
Nella metà di febbraio ci sono state le tremende gelate che hanno falcidiato gli agrumeti e danneggiato le produzioni pendenti.
Ogni arancia caduta dovrà essere conteggiata, misurata nel calibro e nel peso, poi le si dovrà fare l'analisi dei gradi Brix, ed infine verificarne l'eventuale infezione da muffe o attacchi da lumache, conigli, topi, cani, talpe, arvicole.
Fatta la DIACACN per quell'arancia, si passa all'altra, e così via.
Serviranno solamente 250/300 moduli per pianta, ovvero 10.000/12.000 per ettaro.
Così avremo battuto l'Assessorato alla Sanità, che per produzione cartacea con la sua DIA si dovrà accontentare solo del 2° posto in tutta Italia!
dimenticavo: occorrerà allegare le fotocopie autenticate delle "giustificazioni di assenza" effettuate durante tutto il periodo scolastico, fino alla maturità.

Nessun commento:

Posta un commento