lunedì 30 giugno 2008

riflessioni 2°

Avete scritto in tanti; telefonate, email, commenti.
Chi mi conosce sa che quando succede qualcosa che mi ferisce ... mi chiudo a riccio.
Il blog può, e deve, essere anche un modo per esternare i propri sentimenti.
Cosa è successo non voglio dirlo; solo una cosa: sono rimasto molto deluso ed amareggiato per qualcosa che mi ha ferito, e che non mi aspettavo affatto.
Qui di seguito ci sono alcuni dei commenti. Un grazie di cuore a Rossana Grasso, che è la mia seconda mamma!!!!


Anonimo ha detto...
Caro Corrado,conoscendoti posso azzardare che ti hanno fatto incazzare.Cosa è successo stavolta?
29 giugno 2008 18.49
Anonimo ha detto...
Capisco la tua arrabbiatura !Sei un uomo libero e non farti condizionare.Il blog è una tua creatura e non devi accettare alcuna imposizione.Hai la mia massima stima e spero che altri mi seguono in queste " riflessioni ".Quanta corta memoria hanno le persone e non ricordono le battaglie vinte da te.Facimm'e e corn e Tiremm innanzPaolo Giglio
29 giugno 2008 18.52
Anonimo ha detto...
E' colpa della DIA?O del Parco dell'Etna?Caro dott. Vigo non lasci il blog, le sue battaglie sono pane quotididiano per noi.Mario R.
29 giugno 2008 19.00
Anonimo ha detto...
???
30 giugno 2008 7.11
Anonimo ha detto...
sarebbe un vero peccato, non molli !!!
30 giugno 2008 8.40
Anonimo ha detto...
Ritorni presto...!!! Come faremo senza di lei...
30 giugno 2008 9.41
linarena ha detto...
Non mollare. Continua imperterrito. guai se ti fermi. Non ho fondi da coltivare ma le tue informazioni sono interessanti. In ogni caso mi diverte il fatto che metti in condizione il lettore di commentare. Ti pare poco? Siamo isolati e soli.
30 giugno 2008 12.27
delfo78 ha detto...
Corrado,aspettiamo il tuo ritorno per poter condividere assieme nuovamente idee, pensieri, progetti... Non mollare!Un salutoDelfo Fusillo
30 giugno 2008 14.29
Anonimo ha detto...
dottor vigo non molli qualunque sia il motivo l'ha fatto incazzare purtroppo da qui a venire ci sara' un periodo spero breve di restaurazione in cui tutti dobbiamo essere d'accordo a tutti i costi su tutto chi la pensa diversamente e' un pazzo da isolare
30 giugno 2008 16.13
luca ha detto...
Egr.Vigo ciò che manca nel nostro paese è la libertà di pensiero.Lei è uno che non ha peli sulla lingua e viene per questo colpito da tutti.Peccato.Resista.Voglio nuovamente vedere qui denunce.Dalle più sciocche alle più importanti.Un caro amico
30 giugno 2008 17.26
Anonimo ha detto...
Corrado!Reagisci!Colpa di Nembo Kid?La DIA ti ha depresso?Auuuu!Giuseppe T.
30 giugno 2008 17.28
Anonimo ha detto...
Ed ora come faccio senza Blog ? per me ,penso anche per gli altri era diventato una compagnia , appena accendevo il Pc venivo a trovarti per sapere le ultime novità , non ci lasciare in balia della DIA....
30 giugno 2008 17.45
rossana grasso ha detto...
Corrado,se puoi,se lo ritieni opportuno, chiarisci cosa è successo.Tutti abbiamo bisogno di persone come te. E non mi riferisco alla tua indiscussa competenza e serietà professionale. Mi riferisco al tuo CORAGGIO : tu – non a fin di lucro- usi il tuo nome e cognome e quando critichi qualcuno usi il suo nome e cognome. E se vogliono farti una prepotenza tu non chini la testa. E purtroppo oggi questo comportamento è raro.Corrado,(ridiamo) sei una merce rara,sei uno che guarda al di là del proprio orticello,sei uno che vola più alto del tetto di casa sua,sei uno che sa non solo vendere,ma DONARE. Sei un eroe!!! Scherzi a parte,Corrado,penso che dovresti permettere a chi ti stima e vuole sostenerti,di sottoscrivere una chiara precisa dichiarazione di volontà che VIGOPENSIERO resti un’isola pulita di libertà. Nell’interesse di tutti.rossana grasso
30 giugno 2008 18.07
leonardi michele ha detto...
rossana grasso,che non so chi sia,esprimeil sentimento di tutti noi frequantatori di VIGOPENSIERO
30 giugno 2008 18.18
salvoseria ha detto...
la prima cosa che faccio aprendo internit e' farti una visita.oggi sono rimasto di merda.non so' cosa l'abbia fatto incazzare.comunque resista,purtroppo chi e' fuori dal coro oggi viene considerato un eversivo; ma a NOI piaci cosi'! c'e' urgenza di persone come LEI a luglio saro' in sicilia in mezzo ai miei aranceti e pensero' a LEI mi raccomando non ci lasci!
30 giugno 2008 18.52

2 commenti:

  1. Le invio, in segno della mia incondizionabile solidarietà, i versi di un nostro mai troppo amato conterraneo:

    "Un populu | mittitulu a catina | spugghiatulu | attuppatici a vucca | è ancora libiru. || Livatici u travagghiu | u passaportu | a tavola unni mancia | u lettu unni dormi | è ancora riccu. || Un populu, diventa poviru e servu | quannu ci arrubbano a lingua | addutata di patri: è persu pi sempri." (Ignazio Buttitta, tratti da Lingua e dialettu, 1970)

    Brancolatore

    RispondiElimina
  2. Finalmente, leggo il post!!! Non vedevo l'ora! Sono stato in trepidante attesa...abbiamo bisogno della tua quotidiana compagnia!

    Un abbraccio

    Delfo Fusillo

    RispondiElimina