giovedì 3 luglio 2008

siamo sempre bistrattati

Aprite l'immagine a sinistra.
E' il testo della delimitazione dei danni causati dalla gelate del febbraio 2008, le tremende gelate che ci hanno messo in ginocchio.
Finalmente, direte tutti.
Ebbene ... la delimitazione è solo quella della Calabria, come se noi abbiamo fino ad adesso solo scherzato!
Continua l'ennesimo tira e molla del Ministero contro la Regione Sicilia? Tira e molla che fa sì che le delimitazioni vengano declarate dopo anni dall'evento, consentendo così alle altre regioni di attingere ai fondi, e poi ... a noi il nulla?

1 commento:

  1. E' difficile abrogare le Province perchè i compiti sono talmente radicati e gli addetti tanto numerosi da scoraggiare qualsivoglia politico dall'affrontare il taglio e poi la eliminazione della struttura burocratica.In fondo i politici traggono alimento e voce proprio dalle nicchie del settore pubblico per cui perdere tante preferenze diventa un problema molto difficile. Ci vogliono solo dei leghisti intelligenti e coraggiosi per abbattere questi steccati.Oltre ai posti per la burocrazia contano anche le collocazioni dei marpioni della politica. Ti pare nulla dare una fetta di potere distributivo ad un solerte personaggio che oltre a ricoprire cariche in sede comunitaria detiene anche un certo potere in sede provinciale? E pensare che la provincia di Catania venne presieduta per la prima volta da un tal Giuseppe De Felice! Che adesso ci sia Castiglione, proveniente dal contado di Bronte, dice tanto ed è molto grave.

    RispondiElimina