giovedì 18 settembre 2008

detto - fatto

In questa strada di Carlentini (SR) un cartello stradale di divieto di sosta indica in modo inequivocabile che non si può sostare.
Invece una lunga fila di macchine sosta ad oltranza.
Lo fanno apposta per sfidare i Vigili Urbani che nemmeno si intravedono all'orizzonte?

1 commento:

  1. non hai condotto una verifica approfondita. Le macchine erano in sosta per la presenza di donnine piacenti e compiacenti? La zona è malfamata , lo sai.Non capisco poi perchè i radicali e la sinistra debbano lottare e criticare il provvedimento del ministro delle pari opportunità che vieta la prostituzione sulle strade.Ecco forse un motivo che ti rende inaffidabile la politica di sinistra o presunta tale.

    RispondiElimina