Passa ai contenuti principali

cannoli di ricotta

Paolo Giglio mi ha chiesto la ricetta dei cannoli di ricotta.
Eccola.
Ingredienti per otto cannoli:
8 cialde per cannoli
500g ricotta di pecora
100g zucchero
Preparazione della crema: amalgamate bene la ricotta con lo zucchero, finchè l'impasto non diviene cremoso.
Poi inserite la crema in una siringa da pasticcere e riempite le cialde.
Servite immediatamente dopo, perchè le cialde tendono ad ammorbidirsi al contatto con la crema.

Commenti

  1. E' il miglior regalo che ho ricevuto in questi giorni!

    Avevo perso ogni speranza dell'annunciata ricetta.

    La tua memoria ora è più libera e capisco che sei in vacanza.

    Grazie Corrado.

    Ci vediamo dopo il 7 gennaio p.v.

    RispondiElimina
  2. RICETTA SCORCE DI CANNOLO
    Eccillenza Dottori Giglio, Io ci abbio macari la ricetta delle scorce dei cannoli (là tradotta mo niputi Riggi, ca senò):

    Per 6 persone (pare)
    Farina bianca - 150 g
    Strutto o sugna - 10 g
    Zucchero -1 cucchiaio
    Marsala - 1 cucchiaio
    Brandy - 1 cucchiaio
    Cacao amaro - 1/2 cucchiaio
    Caffè in polvere - 1/2 cucchiaio
    Albume - 1
    Sale - un pizzico
    Olio extravergine d'oliva - 300 ml
    Olio di mandorle - 60 cl

    Come preparare l'impasto delle cialde.
    Lavorare la farina con lo strutto, un pizzico di sale, lo zucchero, il caffè e il cacao in polvere, i liquori e l'albume leggermente sbattuto. Formare una palla, avvolgerla in un tovagliolo e lasciarla riposare per circa due ore. Stendere l'impasto su una superficie infarinata riducendola ad una sfoglia molto sottile. Ricavarne 12 quadrati da 10 cm di lato. Avvolgere ogni quadrato intorno agli appositi stampi (di canna ovvero cannoli) dopo averli unti con l'olio di mandorla. Far aderire i lembi dei quadrati tra di loro con l'albume sbattuto.
    Friggere gli stampi con le cialde intorno in abbondante olio d'oliva fino a quando le cialde diventano croccanti e dorate. Scolarli dall'olio e metterli sulla carta assorbente da cucina in modo da eliminare il grasso in eccesso. Far raffreddare completamente le cialde e gli stampi prima di sfilare le cialde dagli stampi.

    AUGURI, in tutti i sensi

    RispondiElimina
  3. Ora sono al completo - per fare cannoli - e partirò a razzo per farli ... dopo il 7 gennaio p.v.

    Grazie,turi blogga.

    RispondiElimina
  4. ringrazio Turi Blogga per le SCORCE DI CANNOLO.Saranno straordinarie proprio perchè SCORCE.Ne manderei un bel vassoio al ministro per l'agricoltura.

    RispondiElimina
  5. La migliore ricetta per i cannoli siciliani è venirli a prendere direttamente a: Napola - Dattilo - Fulgatore; sono grandissimi e ottimi.

    RispondiElimina

Posta un commento

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.