ieri il blog ha avuto 8.659 accessi

giovedì 7 maggio 2009

Ricetta

Visto che anche le ricette di cucina sono apprezzate, in attesa della lezione di irrigazione (devo avere un pò di tempo in più per scriverla) vi segnalo questa ricetta molto semplice, ma d'effetto. Spiedini di tortellini. Bollite i tortellini, quelli secchi e non quelli freschi perchè si sfaldano facilmente; prima di scolarli, però, aggiungete un pò di olio, così non si "appiccicano dopo". Appena scolati metteteli in frigo. Dopo una mezz'oretta tirateli fuori dal frigo ed inseriteli in uno spiedino. Poi rotolate lo spiedino nella farina, nell'uovo sbattuto, ed infine nel pan grattato, senza parmigiano, altrimenti durante la frittura si appiccica alla padella. Preparati così gli spiedini friggeteli fino a dorarli, ovvero qualche minuto, da entrambe le parti, e serviteli caldi.
Buon appetito!

4 commenti:

  1. si viri a stamu invicchiannu...matruzza bedda....

    RispondiElimina
  2. Non sia mai!!!!
    Sono solo piccoli piaceri della tavola ... a cui mi diletto!

    RispondiElimina
  3. Chieto scusa ma picchì m'bicchiari addivintau cosa piccui bbiggognarisi?
    piessi:
    m'bicchiari è nà fortuna
    sunu bboni puru i passuluna.

    RispondiElimina
  4. Non riesco a capire: debbono mangiare di più i giovani oppure i vecchi? E' prerogativa dei vecchi saper cucinare? E poi chi mangia?Conosco persone che sanno cucinare e solo assaggiare.Hanno solo lato negativo: assaggiando fanno scomparire tutto anche il fondo della pentola.

    RispondiElimina