Passa ai contenuti principali

Integrazione idrica

Le alte temperature di questi giorni hanno causato una elevata evapotraspirazione, di circa 4 mm/giorno. Che significa? Vuol dire che in un solo giorno, per esempio venerdì scorso con temperature di 47 °C, 4 mm sono andati perduti, cioè 4 litri/metro quadro, ovvero 40.000 litri per ettaro (40 metri cubi/ettaro). Moltiplicate questa cifra per i giorni di caldo torrido ed otterrete una cifra ben più voluminosa. In una settimana bisognerà integrare, nelle colture irrigue, all'incirca 280 metri cubi. Se penso all'ACN (l'Abominevole Carta dei Nitrati) che fissa in 400 mc/Ha il fabbisogno delle colture, di qualsiasi genere ... mi viene da piangere!!!! Scritto con i piedi!!!!! L'IRRISIAS ed il mirabolante e fantasioso METAFERT queste cose ce le dicono? No! Nemmeno l'ACN ci viene incontro ... Integrate quanta più acqua potete, e non ve ne pentirete. Dobbiamo produrre qualità, ed anche quantità, altrimenti i bilanci vanno in rosso ... alla faccia dell'ACN!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...