Passa ai contenuti principali

L'ubriaco del PAI!

Vi racconto due cose relative al PAI. La prima una email ricevuta da un collega del Ragusano: Ciao Corrado, sono Xxxxxx Yxxxxx seguo il tuo blog con interesse ed anche divertimento, volevo farti notare che nel PAI proprio ad inzio dell'inutile lavoro alla voce consistenza e dotazioni - terreni, se tu inserisci correttamente la SAT e la SAU, l'intelligente PAI moltiplica il valore della coltura per la SAT e non per la SAU, un ettaro di oliveto mi ha dato un valore di €.733.000,00 in quanto la SAT era di ettari 50 e quindi ha moltiplicato il valore di un ettaro x 50 e non per la SAU. Prodigi dell'informatica e dei nostri soldi finiti all'amico dell'amico che ha avuto commissionato il PAI. E' possibile che a pochi giorni dalla scadenza del bando ancora non funziona niente???? E poi a cosa serve tutto questo lavoro, alla voce macchine agricole ho dovuto riportare ben 26 voci di macchine diverse, non se ne può più di produrre carte che non legge nessuno e che non servono a niente. Ciao e buon lavoro
La seconda una telefonata appena fatta con un collega di Siracusa: io - "ti sei fatto un PAI oggi?" lui - "l'ho finito; e ora mi vado ad ubriacare!" La telefonata si è chiusa lì, così con l'alcool fra un "campo Access" e l'altro, dimenticando che i "campi" sono "appezzamenti di terreno" .... Forse è meglio che mi vado ad ubriacare di .... NUTELLLLAAAAAAAAAA!

Commenti

  1. Per SAT, questo prodigio di PAI, intende il totale delle SAU di ogni coltura al netto delle porzioni di superfici aziendali non occupate da colture produttive.
    O no?

    RispondiElimina
  2. u sacciu ju: era assai ca u vulevu diri, ma auora vinni u mumentu di parrari!
    chissu PAI è u PAI RI SO SORU o RI SO NANNA?
    Ju no capii pinnenti!
    piffuttuna ca mi staccanu a currenti, picchì na paiai ca ieru senza soddi ca non mi potti vinniri l'aranci! accussì stu PAI DI SO ZIA non pozzu rapiri e mi sentu megghiu.
    auora stai scrivennu di lintennetti pointi!

    RispondiElimina
  3. O meglio, per dirla testualmente:

    "La SAT e la SAU da indicare si
    riferisce ad una specifica destinazione colturale; la somma di
    tutta la SAU e la SAT delle diverse destinazioni colturali
    fornisce ovviamente la SAT e la SAU complessiva aziendale."

    estratto da pag. 25 del manuale ma resto più confuso che persuaso.

    RispondiElimina
  4. Ma che dite la SAT è il nuovo satellite PAI !

    RispondiElimina
  5. Paolo Giovanni Alberto5 dicembre 2009 18:47

    Per Brancolatore:
    A me quello che confonde è l' "ovviamente" ... ma ovviamente che? ma chi l'ha scritto sto manuale? sembra più un "peduale", neologismo che certamente piacerà ai nostri burosauri.
    cordiali saluti

    RispondiElimina
  6. Per Paolo G.A.: quell'avverbio è il leif motive di tutto il pastrocchio ... ovviamente.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...