domenica 28 febbraio 2010

Corso di Polizia Rurale

Immag0288Qualche giorno fa presso il Comune di Trecastagni si svolgeva il corso di Polizia Rurale, corso tenuto da agenti del Corpo Forestale.
Gli Agenti Volontari di Polizia Rurale hanno il compito di favorire la conoscenza della natura e dei  problemi  di  tutela  ambientale,  svolgono  attività  di prevenzione  e  di  educazione  non  solo  tramite interventi  di  vigilanza  sul  territorio ma  anche azioni  di  sensibilizzazione  e  di  informazione  della popolazione.
Gli Agenti Volontari di Polizia Rurale operano nei seguenti ambiti:
•  Tutela  della  flora  spontanea  e  di  alcune  specie  della  fauna  minore,  salvaguardia dell’ambiente  rurale  e  cittadino, (accensione  fuochi, percorsi  fuoristrada), controllo sulla raccolta dei prodotti del sottobosco (funghi, mirtilli, lamponi ecc.).
•  Tutela dell’ambiente (abbandono rifiuti, ordinanze Comunali e Leggi di competenza);
•  Sorveglianza sui biotipi e vigilanza sul rispetto dei vincoli idrogeologici;
•  Collaborazione nell’attività di Protezione Civile;
•  Funzioni di vigilanza nell’esercizio dell’attività ittico-venatoria (dopo aver frequentato
un corso di formazione, collaborano con il Corpo di Polizia Municipale);
•  Gli  appartenenti  al  Corpo  Volontario  di  Polizia  Rurale  operano  nell’ambito  del
territorio comunale sotto il diretto controllo del Comandante della Polizia Municipale.
(Fonte Comune di Trecastagni)

16 commenti:

  1. Interessante..
    Chissa come mai queste utili iniziative si sanno solo a "cose fatte" e non ne viene data preventivamente ampia diffusione. O forse era prevista solo per il territorio comunale di Trecastagni?

    RispondiElimina
  2. Ma il termine Polizia mi sembra improprio, per dei volontari che non hanno la qualifica di Agente di Ps.
    Basta guardare il T.U.L.P.S per rendersi conto di quello che si fa e che si dice erroneamente.
    forse siamo a San Marino??

    RispondiElimina
  3. Vede..non siamo a San Marino,ma finalmente nel sud si sta' facendo qualcosa di utile per l'ambiente,perche ritengo che non bisogna guardare alla forma (polizia) ma alla sostanza.Sarebbe molto bello andare per i boschi del parco dell'Etna e non vedere sporcizie in giro,percui ben venga questa iniziativa.E poi è un corpo di polizia ambientale a tutti gli effetti,con tanto di decreti e qualifiche.
    Sicuramente meglio di alcune associazioni che stanno li solo a fare numero!

    RispondiElimina
  4. C'è stato un bando di gara ed una selezione con esami e tirocinio.
    Pubblicato anche sulla gazzetta ufficiale.

    RispondiElimina
  5. La polizia rurale avra' dei decreti per operare nella vigilanza del teritorio e nel caso sanzionare i tragressori,infatti tutti avranno la qualifica di agente di polizia amministrativa.
    Il bando è uscito sulla gazzetta ufficiale,e non è stato fatto di nascosto.
    Il regolamento della polizia rurale è pubblico e tutti i cittadini vi possono accedere per consultarlo.
    Prima di parlare informatevi!

    RispondiElimina
  6. Finalmente si parla di ambiente! Se cio' non lo fa' un istituzione con le sanzioni o altro,non ci sara' mai pulizia nelle nostre campagne o boschi.
    Evviva la polizia rurale allora!
    Vi raccomando azzicateli quelli che scaricano ovunque rifiuti e multateli come si deve! Bravi a tutti quelli che hanno collaborato a questa iniziativa.

    RispondiElimina
  7. Con tutti i delinquenti che ci sono in giro per le campagne se non sono armai faranno meglio a girare almeno in tre contemporaneamente...

    RispondiElimina
  8. come mai la polizzia rurale non ce piu in giro? percaso non e mai esistita:qualcuno risponda

    RispondiElimina
  9. C'è c'è è che tu non la vedi!

    RispondiElimina
  10. A riguardo vorrei postare un commento alle leggi ed ai prefetti che si ostinanano ad accettare una nuova realta come la polizia rurale fondata dal comune di trecastagni per la salvaguardia dell'ambiente in generale,e supporto a vigili e carabinieri.
    La solita 'Mafia' siciliana!
    Per colpa di qualche associazione che usuffruisce dei finanziamenti a sbafo senza poi fare nulla,di cui non cito i nomi,mette i bastoni fra' le ruote assillando il prefetto,ad una realta' davvero drammatica,ed è quella dell'incivilta della gente di abbandonare rifiuti di qualsiasi genere,sporcare i boschi di tutti ecc.
    A tale scempio nasce il corpo di Polizia Rurale a Trecastagni,e qui il comune trova 1000 impedimenti a fondare il corpo perche il prefetto è assaltato dai 'Mafiosi' che pensano che sia un corpo che gli possa togliere 'il sorcio dalla bocca',o perche forse si potrebbero sentire richiamati nell'orgoglio(se ne hanno un po')
    E questo non è assolutamente vero!
    la Polizia Rurale è formata da persone motivate e che sono a favore dei cittadini educati e civili,e che amano l'ambiete in cui viviamo tutti.
    Chiedo al sign.Prefetto di pensare come uomo e non come istituzione almeno per quando riguarda l'ambiente che è di tutti.
    Se va' in giro per le strade a prtire da San giovanni La Punta in su' trovera' strade che sono pietosi dal decoro di rifiuti di tutti i generi posti ai lati delle carreggiate.
    I nostri figli dovranno trovare immondizia invece di alberi,aiuole,fiori e verde!
    Rifflette allora se la Polizia Rurale è una questione di interessi o per impartire alla gente il senso civico! Rifletta sign.Prefetto!

    RispondiElimina
  11. Secondo me è ignoranza e strafottenza non accettare un corpo di polizia ambientale,molti pensano solo agli interessi economici e di figura personale,invece cosi' non dovrebbe essere.
    Esistono varie associazioni e anche il corpo forestale,pero' una cosa è molto strana!....le immondizie e le discariche lungo le strade questi corpi non li vedono??
    Ma allora i corpi gia' esistenti che facciano il loro lavoro invece di rompere e dare fastidio al comune di Trecastagni con iniziative come la polizia rurale!!
    Continua Trecastagni nel corpo di Polizia Rurale,portolo avanti,tanta gente civile lo vuole e come!!
    VIVA TRECASTAGNI E LA POLIZIA RURALE!!

    RispondiElimina
  12. Non solo le persone comuni,ma anche le istituzioni sono tanti "vuccazzari"!
    Parlano,parlano,parlano,facciamo,facciamo,facciamo,e poi?? i soliti ignoranti!!
    Ancora stiamo aspettando questo corpo di polizia che è scomparso,forse si è perso nell'ignoranza delle istituzioni!!BAH

    RispondiElimina
  13. tranquillo che c è la ploizia rurale! Presto la rivedremo sul territorio.

    RispondiElimina
  14. Ma che comparira'?? il comune è senza soldi ed ha buttato a mollo questa idea facendo la solita figura di m....

    RispondiElimina
  15. Ma che comparira'?? Il comune è senza soldi e cosi ha fatto la solita figura di m....!

    RispondiElimina
  16. io ho fatto il corso mi stavano facendo anche pagare soldi a fine corso per rimanere , poi per fortuna non ce li ho dati se no avrei perso frutto e capitali, infatti il corpo di polizia rurale poi si e estinto

    RispondiElimina