venerdì 21 maggio 2010

Piccole (grandi) follie

scrivere

Ritorno sulle archiviazioni delle istanze avanzate con la Misura 121 del PSR Sicilia.
Su questa cosa potrei scrivere un bel romanzetto giallo dal titolo “I pazzi siamo noi”!!!
Una delle motivazioni ricorrenti, a scorrere la graduatoria degli esclusi (e quindi molto, molto lunga) è la mancanza della “dichiarazione di non pertinenza”, ovvero le ditte devono dichiarare che “un qualcosa” non è pertinente, altrimenti viene archiviata l’istanza.
Ma se non è pertinente, che si deve dichiarare a fare? Tanto per archiviare????
Ad esempio: se non si effettuano interventi edilizi, e quindi servono autorizzazioni, concessioni, ecc. si deve dichiarare che “non è pertinente” …. ma siamo impazziti?
Allora, secondo questa illogica richiesta del sistema SIAN/AGEA, siccome al semaforo non si passa con il rosso, dovrei dichiarare che non è pertinente passare col rosso, altrimenti mi ritirano la patente!

I pazzi siamo noi che andiamo appresso a queste risibili richieste burocratiche, e dobbiamo cominciare a farci affiancare da uno psichiatra, così lo frapponiamo fra noi e l’Amministrazione Burocratica che farnetica.

La dichiarazione di non pertinenza: l’ultima delle follie di una burocrazia distante centomila chilometri dalla realtà!

5 commenti:

  1. Altre cose da non dichiarare nell' Istanza, pena l' annullamento:

    - NON DICHIARARE di non avere alcuna responsabilità per l' eventuale smarrimento di documentazione allegata alla pratica all' interno degli uffici degli Ispettorati..negli uffici regionali nessuno smarrisce mai niente..semmai è la logica e il buon senso che si è ormai perso da un bel pezzo!
    - NON DICHIARARE che alla pagina 2 riquadro "f" della domanda redatta telematicamente al SIAN la crocetta sull' apposito riquadro non è stato possibile inserirla in quanto il programma non funzionava: all' amministrazione non gliene frega niente, pratica archiviata!
    - NON DICHIARARE la non pertinenza di procedimenti burocratici paranoici:chi sei tu, agricoltore morto di fame in cerca di "PROVVIDENZE" PER POTER CRITICARE UN SISTEMA ISTRUTTORIO PERFETTO E COSTOSISSIMO??

    Testo tratto dal manuale "Il perfetto agricoltore siculo" edito dalla casa editrice Tecnici Agricoli Incazzati

    Altre perle tratte dal suddetto manuale prossimamente su questo schermo.

    RispondiElimina
  2. Paolo Giovanni Alberto21 maggio 2010 10:21

    Non ci credo, mi rifiuto d pensare che mente umana (?) abbia potuto partorire una simile nefandezza e che qualcuno possa averla applicata ...

    RispondiElimina
  3. Spero in Giulio Tremonti e non su Raffaele Lombardo che comincerà quanto prima a tosare i manager pubblici e segnatamente la Super inefficiente Dirigente del Dipartimento Agricoltura - Sicilia.

    Due sono i motivi eclatanti :

    scadente qualità nel dirigere l'Ufficio assegnato - non certo per meritocrazia - e mediocrità nell'impostare i problemi scottanti del PSR.

    Due esempi recenti : l'affondamento della misura 121/PSR ed il bando farsa delle arance per l'industria (sperando che un PM apra un fascicolo)..

    L'abbattimento che consiglio è del 50 % del suo lauto stipendio e ciò per non perdere la faccia dinnanzi a propri familari!

    Per ultimo.

    Perchè ad esempio il METAFERT,il PAI ed altre diavolerie partorite, non vengono assistite e compilate dalle SOAT (Uffici di assistenza per gli agricoltori?) ed evitare sorprese di rigetto?

    Ecco la dichiarazione di non pertinenza !

    RispondiElimina
  4. sti pagliacci.. hanno avuto in coraggio di escludere pratiche solo perchè mancava qualche spunta nelle dichiarazioni. Il problema, cari geni delle varie ipa, lo conoscete bene, il sistema non dava la possibilità di mettere le già citate spunte, malgrado gli accidenti intercalati, durante la compilazione.
    Eppure le pratiche sono state escluse lo stesso. E' chiaro che questi "maestrini" dalle penne rosse godono per le esclusioni, roba da IPA DI TOLLERANZA.... sporcaccioni!!
    VERGOGNA.. altro che classifica dei migliori... di sicuro non vorrei mai far parte del gruppetto che se la gioca (inetti tutti dal primo all'ultimo).
    Non sò quanto possa essere fiero il primo che si classificherà... tanto siete tutti un fallimento assoluto. VIVA L'ITALIA!!

    RispondiElimina
  5. sono stanco, molto stanco...36 anni, 10 anni a lavorare per un progetto che maledico ogni giorno, voglio riposarmi e non vivere più sempre con questa ansia tutti i giorni...ieri mia moglie mi ha schiaffeggiato perchè sono tornato tardi da lavoro come tutti i giorni, vuole separarsi...ma non ho più soldi, forza e volontà di combattere...dichiarazione di non pertinenza...basta sto arrivando al limite...ciao

    RispondiElimina