Passa ai contenuti principali

I Crediti Formativi 3°

Completo oggi la carrellata dei quesiti posti durante la riunione organizzata dall'Ordine degli Agronomi di Catania su "Formazione Permanente". Ieri pomeriggio ho ricevuto una lunga telefonata della collega dott. agr. Marcellina Bertolinelli, che ho scoperto essere "mia gemella" in quanto è nata il giorno dopo di me. Abbiamo parlato a lungo della vicenda, e mi ha assicurato che a giorni riceverò una risposta ufficiale da parte del CONAF a tutti i quesiti posti. Ovviamente li pubblicherò. Ecco gli altri quesiti che avevo scritto, ma non ho avuto il tempo di esporre:
  • Sulle riviste tecniche si scrive solo se si hanno articoli interessanti, e ben fatti. Inoltre gli articoli, spesso, vengono scritti in base all'esigenza della Direzione, e si può scrivere solo se si ha un contatto diretto con i redattori.
  • I dipendenti pubblici hanno moltissimi corsi: chi vigila su questi corsi e sulla effettiva presenza e partecipazione attiva dei dipendenti stessi?
  • Ogni attività di formazione, si è detto, dobbiamo segnalarla all'Ordine. E la CARD elettronica, quindi, che ci starà a fare?
  • Qual'è la sanzione se non rispetta l'aggiornamento?
  • Qual'è la sanzione nel caso di non raggiungimento del numero minimo dei CF, ad esempio anche se ne dovesse mancare uno o due soli?
  • I CF porteranno delle detrazioni nella denuncia dei redditi, considerato il fatto che si dovrà impiegare molto tempo per seguirli, e che comportano anche spese?
  • E se i CF non portano detrazioni nella denuncia dei redditi, non si potrebbe fare in modo che ciò avvenga? Ciò potrebbe incentivare anche i colleghi a seguire con maggior impegno i corsi/seminari.
  • Non condivido l pubblicità dei CF degli iscritti ai fini lavorativi, perché tutti sappiamo che gli incarichi vengono conferiti o su "fiducia" o per "amicizie politiche".
  • Per poter ottenere 9 CF nel corso del triennio 2010/2012, in considerazione che siamo a metà giugno, abbiamo perso 6 mesi di tempo, e nessuno sapeva che il 2009 poteva venir "riscattato": adesso come si fanno riconoscere i CF del 2009?
  • A che serve il riconoscimento dei CF nel corso del 2009, se il periodo di riferimento viene indicato come "triennio 2010/2012"?
  • Ma noi facciamo questi corsi di formazione permanente, e poi veniamo giudicati, o comunque interagiamo con geometri, o peggio funzionari del Medico Provinciale! A che servono se interagiamo con figure professionali distanti mille miglia dalle nostre realtà?

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...