martedì 28 settembre 2010

La pagella Assessoriale

Detto, fatto! L'avevo promesso. Adesso che abbiamo il nuovo Assessore all'Agricoltura, il dott. Elio D'Antrassi, posso pubblicare la Pagella Assessoriale, che tiene conto degli Assessori dal 1985 ad oggi.
Saprà il dott. D'Antrassi, che il Presidente della Regione dice essere un esperto di commercializzazione, risalire la china? O non ne avrà il tempo, atteso che il Governo regionale potrebbe naufragare a Novembre ... giusto in tempo di "far compiere" alla legislatura i due anni e mezzo affinchè i deputati maturino la pensione?
Godetevi la Pagella: mi mancano tanto le favole di Cimino, quella delle tasse, quella delle palme, quella della promozione dell'uva di Canicattì ...

3 commenti:

  1. Cosa scriveva nel 2007 il novello assessore all'Agricoltura Regionale : marketing locale - piano commerciale :


    Lo scopo del Marketing locale approntato dal Sole dell’Etna è quello di:

    - organizzare le filiere alimentari siciliane e raccordarle col la GDO locale.

    Abbiamo mappato le filiere in:

    - Filiere sufficienti (ossia in grado di proporsi autonomamente ed in maniera regolare
    con la GDO)

    - Filiere insufficienti (che non arrivano ad essere affidabili ma lo possono diventare)

    - Produttori indipendenti (con produzioni piccole e sporadiche legati ad una
    stagionalità definita).

    La commercializzazione è stata strutturata seguendo la ripartizione menzionata.

    E’ stato approntato un calendario di prodotti delle tre filiere che copre tutto l’anno
    riguardante: Frutta, Ortaggi, Vino, Olio, e nicchie produttive legate ai Produttori
    Indipendenti.

    Il Sole dell’Etna dal 1 Settembre 2007 proporrà alle catene, secondo il calendario, i
    prodotti di cui disporrà durante il mese.

    Detti prodotti, disciplinati da protocolli di qualità minima approntati dal Sole dell’Etna
    di concerto con Slow Food, verranno proposti direttamente dal produttore al
    supermercato.

    Il Sole dell’Etna favorirà e armonizzerà il rapporto commerciale
    disciplinando la qualità e le modalità logistiche per la consegna dei prodotti stessi.

    • Il produttore contatta direttamente il compratore GDO indicato dal Sole dell’Etna,

    • Conclude il prezzo e la modalità di consegna,

    • Invia la merce e manda copia del documento di trasporto per conoscenza la Sole
    dell’Etna,

    • A transazione definita rimette conferma di fatturazione al Sole dell’Etna che
    provvederà ad emettere fattura per l’acquirente.

    • I prodotti offerti nel calendario saranno tutti garantiti da un marchio di Co-branding
    riportante i loghi del Sole dell’Etna & Slow Food.

    Questa è la modalità applicata per le Filiere Sufficienti ed Insufficienti.

    Per quanto riguarda i Produttori Indipendenti essi verranno proposti ogni settimana
    avvalendosi della rete di contatti e di presidi di Slow Food, nei giorni di Venerdì e Sabato
    con le seguenti modalità:

    • Si predisporrà una comunicazione all’inizio di settimana per le specialità offerte dai
    produttori che saranno presenti nell’Evento del Venerdì-Sabato.

    • Si organizzeranno dei banchetti con i punti vendita disciplinando aspetti tecnici con i
    responsabili dei punti vendita medesimi, riconoscibili dal Logo Sole dell’Etna – Slow
    Food.

    • Si curerà l’assistenza ai singoli Produttori presenti affinché sia armonizzata la loro
    attività di vendita con la struttura e le regole dei punti vendita prescelti.

    Le modalità per l’emissione dei DdT e fatturazione saranno le medesime.

    Il Calendario dei prodotti sarà reso disponibile a fine di Giugno 2007.

    I Protocolli di Qualità saranno interamente definiti entro la seconda settimana di Agosto
    2007.

    ... e la burocrazia elefantiaca panormita ?

    RispondiElimina
  2. Dottore Vigo la farebbe la pagella dei funzionari?

    RispondiElimina
  3. Si, si, vogliamo la pagella dei funzionari!!

    RispondiElimina