Passa ai contenuti principali

30 anni di pc

Lo ZX Spectrum della Sinclair è stato il mio primo "computerino".
In quel periodo era un agguerrito concorrente del Commodore 64, ma la velocità e la grafica me lo fecero preferire. Le dimensioni, poi, erano ridottissime.
Lo Spectrum mi seguì per tanto tempo. Con quello iniziai la mia avventura telematica. Il software, davvero limitato, si caricava con un normale registratore "a cassette".
Dopo un anno e mezzo arrivò la versione con tastiera un pò più seria, lo Spectrum +, e dopo un gestore di memoria a nastri, che si collegava alla porta posteriore, un gestore tanto "agognato": il microdrive. E questa invenzione della Sinclair rivoluzionò il modo di gestire i dati.
Con lo Spectrum riuscii ad imparare la programmazione in "Basic", e aspettai, come tanti altri, l'uscita del Sinclair SQL, il successore a 128 K, che avrebbe dovuto dare un altro spunto all'informatizzazione di massa di base; l'SQL avrebbe dovuto avere una tastiera migliore, ed il microdrive integrato.
L'SQL, però, non arrivò mai, e non perchè sarebbe stato un flop, ma perchè Sir Clive Sinclair, il proprietario della Sinclair, si indebitò per realizzare la sua successiva invenzione: l'auto elettrica, che portò al fallimento della società.
E tutto nasce trent'anni fa ... e lo Spectrum ce l'ho ancora ... il primo amore non si scorda mai ...

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...