Passa ai contenuti principali

Nulla è per caso

88620956

Ricevo da un lettore del blog e pubblico.
Salve Dott.Vigo.
Leggendo questa notizia, ho pensato al suo blog!
PROSTITUTE A MULINELLO. LA POLIZIA FOTOGRAFA LE TARGHE DEI CLIENTI.
Da qualche tempo il mestiere più antico del mondo esercitato nei pressi dello svincolo autostradale.
Esercitare il mestiere più antico del mondo dalle nostre parti non è facile. Lo sa benissimo chi gestisce le prostitute che da qualche tempo si sono piazzate nei pressi dello svincolo di Mulinello, sull’autostrada A19. Ma la tentazione di fornire questo “servizio” in una zona che ne è totalmente priva deve essere stata grande , tanto da sfidare i controlli di polizia e le direttive impartite dal questore Salvo Patanè. Le prostitute, si dice, abbiano fatto affari d’oro nei gironi scorsi e i precisi controlli della polizia , appostatasi in zona, hanno confermato un incredibile via vai di auto alcune delle quali sono state fotografate dalle forze dell’ordine al fine di risalire, attraverso il numero di targa, ai proprietari. E’ possibile che qualcuno di loro si veda recapitare fra qualche giorno una multa quale “utilizzatore finale di prostitute?”. D’altra parte c’è da capirli ..non tutti possono permettersi Escort da 5.000 euro a notte, magari da ospitare nella propria villa.
Magari son solo ragazze che, verificano il traffico in entrata e in uscita dallo svincolo, nell'attesa di un futuro casello autostradale???
Che le prendano come "casellanti"????

Biagio Antonio Pecorino.

Commenti

  1. Con l´arresto di Cateno De Luca sono complessivamente 27 su 90 i parlamentari regionali siciliani che sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla magistratura per una serie di reati che vanno dalla corruzione e concussione al peculato, dalla truffa all´abuso d´ufficio e falso.

    Clamoroso all´Ars: indagati 27 deputati su 90
    Tra di loro anche il governatore Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa: lo stralcio della sua posizione da parte della procura sarebbe però propedeutica alla richiesta di archiviazione. Nella quindicesima legislatura gli ordini di custodia cautelare hanno raggiunto finora quattro deputati.
    Fonte "Corrierediragusa.it"
    DOBBIAMO SOPPORTARE ANCORA QUESTE PERSONE?
    MANDIAMOLI A CASA CON UNA PEDATA NEL POSTERIORE QUESTI LADRI.
    FORSE LE SORTI DELL'AGICOLTURA E MEGLIO DELL'ECONOMIA SICILIANA ANDREBBERO PER IL VERSO GIUSTO.

    RispondiElimina

Posta un commento

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.