Passa ai contenuti principali

Provenienze sospette

Email001

Ricevo una lettera da un collega, che vuole rimanere anonimo e pubblico.
Caro Corrado
ho acquistato dell’uva  cv. Red Globe alla METRO , trattata  dalla ditta  Salfruit  s.r.l. di Acireale,in cassetta confezionata dalla  ditta di  Mazzarone  : “ I tre Nipotini “.
Tutto bene.
La sorpresa l’ho avuta alla fatturazione  (che ti allego) : Uva Rosè (ZA I) origine  South Africa !

Come la mettiamo ?

Penso ad un mancato aggiornamento del software nella descrizione dell’articolo.

Commenti

  1. ... per te N.N. è molto semplice.

    In Italia e segnatamente in Sicilia esistono dei protocolli sulla tracciabilità della frutta e sulla sua sanità chimica (vedi trattamenti) e condizionamento nell'imballaggio,etc.

    Altro che uva !

    RispondiElimina
  2. la risposta è nella e-mail, e ripeto sempre uva è.

    RispondiElimina
  3. e se "sempre uva è" allora il costo della tracciabilità che senso ha? Dato che è di moda il km zero ci scriviamo sempre e comunque "uva locale" "uva nostrana" e siamo tutti piu contenti.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...