Passa ai contenuti principali

Caldo in arrivo

Il meteogramma qui a sinistra mostra come siamo in presenza di un innalzamento delle temperature massime e minime.
Dall'Africa è in arrivo una bolla di aria calda che a metà settimana darà il "saluto" estivo con temperature fra i 35° e i 40°C.
L'arrivo dell'estate collimerà con l'entrata estiva del calendario.

Commenti

  1. Una grande bolla calda africana invade buona parte dell'Europa centrale e mediterranea.

    Tutto questo a seguito di una saccatura nord - atlantica che ha scatenato la reazione delle masse d'aria subtropicali subsahariane,colpendo dapprima le nostre regioni peninsulari, poi tutto il paese.

    Tale scenario barico, tenderà a rimanere bloccato per diversi giorni, probabilmente tra i 7 e i 10 giorni.

    Ci sarà un progressivo aumento delle temperature sino a toccare valori ampiamente superiori alle medie del periodo: le massime si spingeranno sino a superare i +35°C in Sicilia.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...