Passa ai contenuti principali

IMU: news dalla Camera dei Deputati

Nella seduta odierna tenutasi alla Camera dei Deputati l'on.le Giovanni Burtone ha fatto un intervento sull'IMU che riporto integralmente:

GIOVANNI MARIO SALVINO BURTONE. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

GIOVANNI MARIO SALVINO BURTONE. Signor Presidente, intervengo per sollecitare una risposta del Governo ad una mia interrogazione presentata insieme all'onorevole Cuomo e che riguarda il mondo agricolo, specificatamente il pagamento dell'IMU sui terreni agricoli. Lei sa, signor Presidente, che in questa Camera abbiamo adottato alcuni ordini del giorno che sono stati accettati dal Governo che prevedevano l'esenzione, o almeno la riduzione dell'IMU per i terreni agricoli.
Paradossalmente gli agricoltori hanno dovuto pagare l'IMU con la rivalutazione catastale. Tutto ciò influisce negativamente in un comparto che presenta condizioni di crisi, perché c'è stato un aumento del prezzo agricolo e inoltre i consumi si sono notevolmente ridotti. Questa condizione rischia di mettere in crisi tante aziende. Già in Sicilia negli ultimi dieci anni hanno chiuso oltre diecimila aziende. Quindi, mi permetto di sollecitare il Governo perché venga qui a dare delle risposte, soprattutto perché ci siano delle iniziative serie per il mondo agricolo, in modo specifico per alleggerire questo peso fiscale.

Commenti

  1. intervento davvero di basso livello sia sotto il profilo della forma che del contenuto.
    Ora capisco perché l'Italia è stata costretta ad affidarsi ai tecnici.

    RispondiElimina
  2. Ottavio Ferreri22 giugno 2012 06:52

    l' intervento di Burtone (meglio di niente) ha il sapore di una richiesta di Elemosina per gli imprenditori agricoli.
    Non mi piace ! Così non si rilancia l'agricoltura, così non si salvaguardano le aziende Agricole, così si chiede di farci morire ... un po' più lentamente ....
    Non mi piace !!

    RispondiElimina
  3. DEVO prendere le difese dell'on.le Giovanni Burtone per diversi motivi:
    1) in tre minuti (dico 3 minuti) di tempo cosa volte che si dica alla Camera? Bisogna condensare ed andare "al dunque".
    2) avete visto qualcun'altro della Deputazione Siciliana intervenire su questo problema immenso dell'IMU?
    3) per caso si è alzata la voce dell'on.le Basilio Catanoso, che siede in Commissine Agricoltura, contro questa follia dell'IMU sui terreni?

    RispondiElimina
  4. Bravo Corrado: almeno uno stop al qualunquismo stavolta ci sta proprio bene!

    RispondiElimina
  5. Un passaggio oscuro della interpellanza, giusto per non fare del facile qualunquismo, ed evidenziare il pressapochismo:

    "Tutto ciò influisce negativamente in un comparto che presenta condizioni di crisi, perché c'è stato un aumento del prezzo agricolo ed inoltre i consumi si sono notevolmente ridotti. "

    Ma che sarebbe il prezzo agricolo!!?
    ed i consumi di cosa esattamente?

    Parole in libertà...per come la vedo io.

    RispondiElimina
  6. Gaetano Di Dio27 giugno 2012 17:56

    Il pagamento dell'Imu sui terreni agricoli rappresenta una tassa ingiusta e vessatoria per il mondo agricolo, in particolare per quello siciliano.
    Non si comprende la timidezza del Governo Nazionale nell'affrontare la questione facendo permanere una tassazione che, è ormai evidente a tutti, ha un effetto depressivo dal punto di vista economico.
    Quindi, ha fatto benissimo l'On. Giovanni Burtone, accogliendo le proteste e le richieste del mondo agricolo, a chiedere al Parlamento di rivedere l'impostazione dell'IMU agricola, riportandola nell'alveo della sostenibilità imprenditoriale.

    RispondiElimina
  7. Posto che non ho nulla di personale contro l'on Burtone, che non conosco minimamente, se non attraverso la (a mio giudizio) zoppicante interrogazione parlamentare riportata in questo blog.

    Sono tuttavia costretto ad intervenire, come avrei fatto verso qualsiasi altro politico di qualsiasi formazione, in quanto infastidito da una operazione mediatica apparentemente propagandistica e scandalosamente ipocrita.

    Se l'On. Burtone fosse stato realmente contrario all'IMU ritenendola una imposta ingiusta(come io ritengo), invece di cimentarsi in uno sterile dibattito parlamentare, avrebbe dovuto semplicemente votare contro la sua applicazione, visto che è un deputato della Repubblica Italiana.

    Nell’ultima manovra finanziaria votata dalla Camera dei Deputati a Dicembre( e precisamente nelle votazioni finali del 16-17 Dicembre 2011), nella quale era contenuta tra le varie disposizioni anche l’IMU (sul settore agricolo), sembrerebbe che Giovanni Burtone del PD esprima voto favorevole alla manovra (e quindi anche all’IMU).

    http://parlamento.openpolis.it/votazione/camera/manovra-salva-italia-ddl-4829-a-voto-finale/37692

    http://parlamento.openpolis.it/votazione/camera/integrazioni-al-salva-italia-ddl-5178-voto-finale/38562

    Nel caso mi fossi sbagliato (visto che io non sono certo un cronista parlamentare), mi aspetto che i supporter difensori di Burtone, prontamente mi disvelino, l’effettiva opposizione del parlamentare, in modo tale che la verità sull’operato dell’Onorevole sia prontamente ristabilita.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.