giovedì 31 gennaio 2013

Strani comunicati

Che siamo in campagna elettorale lo sappiamo.
Che il Ministro Mario Catania è in campagna elettorale lo sappiamo.
Che in Sicilia non piove da più di 10 mesi lo sappiamo, a quanto pare solo noi !?!?!?!?
Eppure sul sito internet del Ministero Agricoltura campeggiano dei comunicati da "escusatio non petita, accusatio manifesta".
Li riporto in "copia/incolla" e ... fate voi ...

Catania, polemiche pretestuose del Pd su avversità atmosferiche
(30/01/2013)

"La campagna elettorale fa brutti scherzi e induce a volte ad affermare cose che hanno un rapporto molto esile con la realtà. Un nutrito gruppo di candidati del PD, che dovrebbero essere esperti in materia agricola, mi accusa di fare campagna elettorale firmando decreti sullo stato di eccezionale avversità atmosferica". 

Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania replica alle dichiarazioni fatte oggi da alcuni parlamentari e candidati del PD sui decreti per la dichiarazione di stato di eccezionale avversità atmosferica.

"I predetti fingono di ignorare (o addirittura ignorano veramente!) che la dichiarazione di eccezionale avversità atmosferica è un atto dovuto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali - prosegue il Ministro - in presenza di una documentata richiesta delle Regioni. Tutte le dichiarazioni adottate conseguono a precise richieste delle Regioni interessate, che non mancano di sollecitarne la più tempestiva adozione".

"Il Ministero non ha alcuna discrezionalità al riguardo. La dichiarazione è un presupposto per attivare la sospensione dei contributi previdenziali e i rimborsi in favore delle aziende agricole danneggiate, nei limiti previsti dalla dotazione del bilancio nazionale e dei contributi aggiuntivi delle Regioni, che possono anche ricorrere ai fondi comunitari  previsti dai Programmi di sviluppo rurale, nel cui contesto è inclusa un'apposita misura, denominata 
 
''Ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali'. Se il ministero omettesse tali atti verrebbe meno - conclude Catania - a un preciso dovere e danneggerebbe gli agricoltori. Lascio giudicare agli stessi agricoltori la competenza di chi ha sollevato una simile inutile polemica".

Mipaaf, dichiarazione di eccezionali avversità atmosferiche atto dovuto e indispensabile per attivazione aiuti
(30/01/2013)

La dichiarazione di eccezionale avversità atmosferica è un atto dovuto in presenza di particolari circostanze segnalate dalle Regioni colpite.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali non ha alcuna discrezionalità in merito alle richieste che pervengono ad esso dalle Regioni.

La predetta dichiarazione dà luogo alla sospensione dei contributi previdenziali e a rimborsi in favore delle aziende agricole danneggiate, nei limiti previsti dalla dotazione di bilancio nazionale, cui possono concorrere le singole Regioni con ulteriori stanziamenti, ove disponibili o attivando anche i fondi comunitari previsti dai Programmi di sviluppo rurale, nel cui contesto è prevista un'apposita misura, denominata 'Ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali'.

La dichiarazione del Ministero, oltre a essere un atto dovuto, è necessaria per l'attivazione delle misure sopraindicate, altrimenti non compatibili con la vigente normativa comunitaria.

Nessun commento:

Posta un commento