sabato 20 aprile 2013

Terremoti e ... Etna in fermento ...

Un sisma ieri sera, alle ore 20:40, ha interessato l'area della zona delle Isole Eolie.
Il sisma ha avuto una magnitudo pari a 2,4° della scala Richter, ed è stato localizzato ad una profondità di 114,9 chilometri.







 A vedere il tracciato del sismografo di Mascalucia si scorge un nuovo aumento del tremore vulcanico, e a guardare le immagini delle webcam dell'Etna, inoltre, si scorge una minima attività effusiva.
Certo l'Etna non si è fermato e ci saranno sicuramente ancora evoluzioni e disastrose ricadute di cenere e lapilli. 
 

E ieri mattina Francofonte, parte di Lentini e Scordia erano coperte da un leggero strato di cenere ... quella dell'altro ieri pomeriggio ...

Nessun commento:

Posta un commento