mercoledì 11 settembre 2013

Aggiornamento "tristeza" agrumi 3°

Prima di andare avanti e riferire cosa mi ha risposto il Commissario Europeo alla Agricoltura Dacian Ciolos alla email con richiesta di aiuto che gli ho inviato il 16 giugno scorso è meglio ripubblicare l'email, quindi la risposta ... la troverete domani.
Ecco la email del 16 giugno scorso:
Caro Dacian,
ti scrivo perchè nella Sicilia è esploso un grossissimo problema alla coltivazione degli agrumi, il virus della "tristezza".
Questo virus non può essere combattuto e debellato in alcun modo ed è presente ormai nella nostra Regione in maniera massiccia.
Oltre 12.000 ettari di agrumeti, su un totale di 70.000 di arance, sono già stati colpiti gravemente e nei prossimi anni la dimensione della problematica andrà solo ad aumentare, visto che la diffusione del virus avviene attraverso gli afidi.
Gli agrumicoltori non riescono con le proprie forze ad effettuare la sostituzione delle piante con altre i cui portainnesti sono tolleranti alla malattia, e pertanto necessita un intervento straordinario della Comunità Europea in tal senso.
In Spagna la medesima problematica investì l'intera nazione negli anni '80 e loro poterono utilizzare due regolamenti CEE il 1204/82 ed il 1130/89, che gli consentirono di ottenere contributi a fondo perduto pari al 100% della spesa ed in più anche dei rimborsi aggiuntivi, per ben cinque anni, in modo che le piante andassero in produzione.
Noi oggi, invece, abbiamo solo il PSR Sicilia 2007/2013, fra l'altro in chiusura programmazione, con pochi soldi e con "moltissime carte", come hai avuto modo di vedere il 14 dicembre a Catania, e con tempistiche a dir poco medioevali.
La dimensione del problema in questi numeri che brevemente di riepilogo:
  • Superficie agrumi sicilia (escluso limoni) in Ha 70.000
  • Resa media q.li/Ha 250
  • Prezzo medio €/q.le € 20,00
  • P.L.V. agrumeto/Ha € 5.000,00
  • P.L.V. agrumeti sicilia totale € 350.000.000,00
  • P.L.V. indiretta generata € 1.750.000.000,00

  • aziende agrumicole (escluso limoni) 35.000
  • addetti diretti 70.000
  • addetti indiretti 420.000

  • costo generato su addetti diretti € 7.700.000,00
  • tassazione generata su addetti diretti € 2.695.000,00
  • costo generato su addetti indiretti € 46.200.000,00
  • tassazione generata su addetti indiretti € 16.170.000,00

Il 27 maggio scorso sono stato a Bruxelles in Commissione Agricoltura per esporre il problema, invitato da FRESHFEL EUROPE, durante la riunione GTP Agrumes.
Ho fatto vedere delle fotografie di appezzamenti completamente devastati, ho proposto soluzioni, ho chiesto soldi per risolvere il problema.
In quella riunione ho "messo in moto" la richiesta da parte della produzione agrumicola di fondi straordinari per la risoluzione del problema.

Adesso faccio un appello a te che sei come me un agronomo e col quale, grazie a quelle serie di email che ci siamo scambiati e grazie al Convegno sapientemente organizzato da Giovanni La Via, ritengo posso chiedere di intervenire, e di farlo direttamente, senza i "protocolli" che filtrano i messaggi e li fanno svanire nel nulla.

Caro Dacian la Sicilia agrumicola ha bisogno di aiuto, sostanzioso, rapido ed efficiente.

Comprendo che in questo momento di crisi è difficile chiedere ciò, ma io sono ostinato nella mia vita e chiedo a te che sei a capo della Commissione Agricoltura di prendere con le tue mani il problema e di risolverlo. Se non ci aiuti tu ... qui da noi ... non riusciamo da soli a farlo.

Grazie
Corrado Vigo

Nessun commento:

Posta un commento