Passa ai contenuti principali

Missione a Bruxelles 1°

Come già anticipato da tempo la Confagricoltura (Roma) mi ha designato quale membro effettivo nella Gruppo Esperti Agrumi della DG AGRI in Commissione Agricoltura a Bruxelles. E come riferito già a maggio in questo tavolo non sedeva alcun tecnico Italiano.
Giorno 6 novembre, quindi, mi trasferisco a Bruxelles per affrontare questo compito istituzionale.
All'ordine del giorno le varie problematiche relative alla importazione degli agrumi extra-europei e le problematiche fitosanitarie ad essa legate, così come potete vedere dallo stesso ordine del giorno che pubblico qui sotto.




Ma prima di affrontare queste problematiche devo comunicare che la sera del 6 novembre sono stato contattato da uno dei due ispettori che stanno valutando il "progetto tristezza agrumi" per cui il 27 maggio scorso ho avanzato richiesta, nel medesimo tavolo, e che, dopo aver scritto al Commissario Europeo all'Agricoltura Dacian Ciolos, è stato seguito e spinto dall'on.le Giovanni La Via.
Così alle ore 08.00  del 7 novembre mi sono incontrato per un'ora e mezza col dott. Bruno Foletto della DG SANCO in modo da discutere le problematiche relative a questa terribile malattia.
Il dott. Bruno Foletto e un altro ispettore sono arrivati qui, in Sicilia, ieri pomeriggio, e saranno in giro fino a giorno 15, per verificare lo stato della malattia, al fine di dare risposte al progetto appena all'inizio.
Oggi, in riunione ristrettissima, saremo (significa che ci sono anche io nella qualità di Presidente dell'Ordine degli Agronomi e Forestali di Catania) riuniti per affrontare le problematiche tecniche all'Osservatorio per le Malattie delle Piante di Acireale.
E' un tavolo tecnico ristrettissimo, quindi non si può partecipare se non invitati (lo scrivo prima che una folla di agrumicoltori spuntino ... e facciano confusione).
Ed il tavolo tecnico è composto da:
  • Servizio Fitosanitario - Osservatorio Malattie delle Piante
  • Facoltà di Agraria
  • CRA
  • Ordine degli Agronomi di Catania
  • Parco Scientifico
  • Distretto Agrumi
  • Confagricoltura
  • CIA
  • Coldiretti
Stiamo mettendo in moto un progetto per la riconversione degli agrumeti affetti dalla tristezza degli agrumi ... in nemmeno un anno dalla richiesta ... una cosa mai realizzata ... ringrazio Giovanni La Via; lo dico sfacciatamente: ha spinto a più non posso questo progetto, e quindi bisogna dargli il giusto merito!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.