venerdì 28 febbraio 2014

Arance a terra

Annata da dimenticare!
Per le campagne un disastro! Arance a terra dovunque.
Nel frattempo, con il clima mite, le piante si sono rimesse in vegetazione ... e "l'acido abscissico" si rimette in moto ...
Ebbene ci si chiede come si debbano rifare le cure colturali, ma anche come si debbano pagare l'enormità di tasse ... le bollette della luce ... il consorzio di bonifica ... gli operai ... l'INPS ... i concimi ... i fitofarmaci ... insomma ci si chiede come si possa riaprire ...
Lascio questi interrogativi ai 90 parlamentari siciliani, seduti negli scranni palermitani ...

Pubblico (copia/incolla) un articolo apparso ieri su Cronache di Gusto, a firma di Stefania Giuffrè:
"Le arance siciliane battute dalle straniere, per evitare il tracollo bastano tre mosse": il piano del Consorzio Arancia Rossa Igp"


La Gazzena

Acireale
Strada statale n. 114, zona Capomulini. Contrada Gazzena.
Tantissimi anni fa questi terreni appartenevano alla famiglia Calanna.
Poi vennero donati ad altra persona, poi acquistati dalla famiglia Leonardi (quelli del pastificio) negli anni '70-'75, poi ancora vennero acquistati dalla famiglia Graci (costruttori) negli anni '80.


giovedì 27 febbraio 2014

Giovanni Magni

Ecco il video.
Andate a ora 1:10 e ascoltatelo
http://new.livestream.com/accounts/5791652/events/2793369

Agea e il saldo mancato

Continuo a ricevere email e telefonate sul mancato saldo del premio unico Agea.
Agea dove sei?

L'inaugurazione dell'Anno Accademico Universitario


Ieri pomeriggio mi sono recato all'Aula Magna del Monastero dei Benedettini di Catania per assistere alla cerimonia dell'inaugurazione dell'Anno Accademico Universitario, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Sotto troverete le foto che ho ripreso.
Ma la sorpresa più grande è stata quella di ascoltare il rappresentante degli studenti, Giovanni Magni, parlare col cuore, con enfasi, con sicurezza, con fervore, con i toni di chi lancia la sfida della conquista del futuro, ma con la correttezza e l'educazione che tutti noi spesso non troviamo "in giro".
Mi aspettavo che si sarebbe emozionato ... invece ... mi sono emozionato io!
L'ho applaudito di cuore.
All'uscita l'ho incontrato; mi sono fermato. Mi sono presentato. Gli ho fatto i complimenti. Gli ho chiesto che facoltà frequentasse "Economia e Commercio" mi ha detto.
Gli ho fatto i complimenti più volte. Gli ho detto che avevo molto apprezzato il fatto che non si era commosso, e gli ho confessato che io invece si.
Gli ho dato una pacca sulla spalla. Gli ho fatto gli auguri e gli ho detto di continuare così.

Ammetto che conoscere ragazzi così determinati è una fortuna preziosa, che non capita tutti i giorni e che non capita a tutti.
Oggi sono stato fortunato.

Giovanni un esempio per tutti i ragazzi!

Ecco il testo del discorso che ha fatto:

mercoledì 26 febbraio 2014

Citrus Black Spot

Domani a Bruxelles la decisione di chiusura per il 2014 delle importazioni delle arance dal Sudafrica.
L'EFSA ha già inviato il suo rapporto, ma il Sudafrica ne ha mandato un altro di molte pagine ... una sorta di assicurazione ... ma non è che ci sia da fidarsi troppo ... fece lo stesso l'anno scorso ...
Staremo a vedere ... certo è che  ... tutti ci portano di tutto ... e noi stiamo passivamente a guardare!
Maggiori informazioni qui:
http://www.efsa.europa.eu/it/press/news/140221.htm

SMS consumatori

Fino a poco tempo fa il servzio SMS consumatori forniva degli indicatori agli acquirenti di ortofrutta, ma anche carne: www.smsconsumatori.it.
All'interno del sito si trovavano le varie categorie e poi i prezzi medi rilevati in moltissimi capoluoghi di provincia, con prezzi al consumatore, ma anche al produttore (a volte sbagliati questi ultimi).
Il servizio funzionava anche via SMS.
Da qualche tempo ... è "defunto"!

Office on-line


Da qualche giorno è disponibile Office on-line, un antagonista a Google Docs; entrambi basati su tecnologia molto avanzata ed entrambi lavorano esclusivamente su Web.
Basta andare sul proprio account Hotmail e in alto troverete l'opzione indicata, altrimenti su www.office.com.
Ovviamente ... è gratuito ...

Evoluzione meteo

Ci avviciniamo alla primavera, e le temperature si avverte che non sono più quelle invernali, tranne qualche piccola gelata mattutina, come quella di ieri mattina.
Un ammasso nuvoloso sta risalendo dall'Africa; porterà poche piogge, ma più diffuse nella zona del palermitano, così come evidenziano i due meteogrammi.
Nella Sicilia Orientale ...  persiste un preoccupante fenomeno di siccità, ormai dal 2012!




Meteogramma su Palermo



Meteogramma su Catania

martedì 25 febbraio 2014

Quattro monete per i limoni acesi

Come per le arance mostro le monete che "accompagnano" i limoni della zona jonica siciliana, un altro scandalo:
- 2 centesimi "a frutto" ai produttori
- 50 centesimi "a frutto" al consumatore a Catania (v. prezzo LIDL 3,98 €/Kg.)
- 1 euro "a frutto" a Milano
- 2 euro "a frutto" in Svizzera - Austria

Prezzi shock!


Convegno su cultivar tradizionali

Ricevo e pubblico

Il Centro Sociale – Sala Auditorium di Ramacca (CT) ospita il 26 febbraio 2014 una Giornata Informativa del PSR Sicilia 2007-2013: Misura 111 – Azione 2 – Informazione dal titolo: “Valorizzazione delle cultivar tradizionali: panificazione di qualità”.
L’incontro prevede la partecipazione di Francesco Vescera – Imprenditore panificatore – Studioso grani antichi, di Francesco Zappalà, sindaco di Ramacca, Francesco Messina, dirigente della Soat di Ramacca. Le relazioni saranno tenute da: Massimo Palumbo del CRA-ACM Acireale, “Scelta della varietà: tradizione, qualità e innovazione” e da Silvia Turco, Imprenditrice agricola, “Il contratto di coltivazione e l’associazionismo in agricoltura”.

domenica 23 febbraio 2014

Due monete per le arance siciliane

5 centesimi al chilo ai produttori.
50 centesimi un frutto a Milano.
Mi pare sia il caso di intervenire per capire cosa succede davvero.
Spero che prima o poi intervenga la Guardia di Finanza.


Accordo UE-Marocco

A due anni dall'accordo UE-Marocco è appena il caso di ricordare chi ha votato
FAVOREVOLI ALL’ACCORDO UE-MAROCCO 
Partito Democratico: SALVATORE CARONNA, LEONARDO DOMENICI, ROBERTO GUALTIERI, ANTONIO PANZERI, GIANNI PITTELA, DEBORA SERRACCHIANI, DAVID SASSOLI, FRANCESCA BALZANI, LUIGI BERLINGUER, SERGIO COFFERATI, VITTORIO PRODI, SILVIA COSTA, GIANLUCA SUSTA, PATRIZIA TOIA, FRANCESCO DE ANGELIS, GUIDO MILANA.
FLI: SALVATORE TATARELLA, CRISTIANA MUSCARDINI.
UDC : TIZIANO MOTTI, VITO BONSIGNORE (ora PdL).
PdL: GABRIELE ALBERTINI, ANTONIO CANCIAN.
SVP: HERBERT DORFMANN.

CONTRARI:
PdL: Roberta Angelilli, Carlo Fidanza, Mario Mauro, Erminia Mazzoni, Lia Sartori, Marco Scurria, Raffaele Baldassarre, Paolo Bartolozzi, Sergio Berlato, Elisabetta Gardini, Salvatore Iacolino, Giovanni La Via, Barbara Matera, Alfredo Pallone, Enzo Rivellini, Sergio Silvestris, Iva Zanicchi. Area Centrista Antonello Antinoro (PID, eletto nell’UdC) Clemente Mastella (Popolari per il Sud, eletto nel PdL) Gino Trematerra (UdC) 
PD: Pino Arlacchi, Rosario Crocetta, Mario Pirillo (corretto al termine delle votazioni, prima favorevole) Lega Nord: Francesco Speroni, Mara Bizzotto, Mario Borghezio, Lorenzo
Fontana, Claudio Morganti, Fiorello Provera, Oreste Rossi, Giancarlo Scottà,
IDV: Vincenzo Iovine (ApI, eletto nell’IdV), Giommaria Uggias,
Gianni Vattimo (IdV, indipendente), Andrea Zanoni

ASTENUTI PdL: Licia Ronzulli, Laura Comi PD: Paolo De Castro (favorevole alla prima dichiarazione di voto,
corretto poi in astenuto)

ASSENTI
UDC: Carlo Casini, Ciriaco De Mita, Giuseppe Gargani (UdC, eletto nel
PdL), Magdi Cristiano Allam (Io amo l’Italia, eletto nell’UdC) PdL: Alfredo Antoniozzi, Aldo Patriciello, Fli: Potito Salatto (FLI, eletto nel PdL) PD: Rita Borsellino, Andrea Cozzolino Lega Nord: Matteo Salvini IDV: Sonia Alfano, Niccolò Rinaldi (assente in aula alla votazione, sebbene presente alle altre della giornata)

Il Passito di Pantelleria

Non sono mai andato a Pantelleria, ma mi incuriosisce il mistero del passito, che mi piace tantissimo.
Ma quante migliaia di ettari si coltivano...se...esistono centinaia di migliaia di bottiglie di questo prodotto???

Arachidi

Qualche giorno fa mi hanno chiesto se qui da noi si possono coltivare le arachidi.
Si, ho risposto, tant'è che in contrada San Giuseppe La Rena, a Catania, tempo fa ne vidi un piccolo appezzamento, fatto per prova.
A parte che ci vogliono terreni sabbiosi, ma anche tanta acqua, la domanda che ho posto all'agricoltore è stata: "potrà mai concorrere con gli agricoltori americani o del sud America?"
E...alla fine...ritorniamo sempre...ai costi di produzione, per i quali l'Italia ha il primato per annoverasi fra i paesi con i costi più alti!!!


La mattina/notte

Trecastagni una mattina presto,  una delle tante

Convegno PAC a Palermo

Domani mattina a Palermo, presso l'Aula Magna della Facoltà di Agraria, alle ore 08.45, si terrà un convegno su
LA POLITICA AGRICOLA COMUNITARIA tra 2007-2013 e 2014-2020.
Interverrà il Presidente del Conaf dott. agr. Andrea Sisti.

Questo il programma:
Ore 8,45 -Registrazione dei partecipanti
Ore 9,00 -Saluti e introduzione all’argomento
Dott. Agr. Salvatore Fiore, Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Palermo
Ore 9.10 -Saluti 
Il Ruolo degli Ordini Provinciali nella nuova programmazione
Dott. Agr. Giuseppe Pellegrino, Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Trapani
Ore 9.20 - Saluti 
Il Ruolo dell’Università nell’ambito della programmazione della PAC
Prof. Ettore Barone, Direttore Dipartimento SAF Palermo
Ore 9,40 - Il Ruolo della Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia nella nuova programmazione
Dott. Agr. Corrado Vigo, Presidente Federazione Regionale Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia
Ore 10,00 - PAC come strumento di tutela dell’ambiente, del paesaggio e dello sviluppo rurale
Dott. Agr. Andrea Sisti, Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali
Ore 10,30 - La nuova PAC 2014-2020
On. Dott. Agr. Giovanni La Via, Eurodeputato
Ore 11,30 - Il P.S.R. Sicilia 2014 – 2020 e gli interventi programmati nell’anno di transizione
Dott. Agr. Dario Cartabellotta, Assessore Regionale della Agricoltura Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea
Ore 12,30 - Conclusioni sulla politica comunitaria 2014 - 2020
On. Giuseppe Castiglione, Sottosegretario di Stato del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Ore 13,30 - Interventi
Ore 14,00 - Chiusura dei lavori

Whatsapp fuori servizio

Nella giornata di ieri il servizio di messaggistica istantanea Whatsapp è andato fuori servizio per più di tre (3) ore.
La rete è "impazzita": Facebook e Twitter invasi dalla notizia, giustappunto dopo che Facebook aveva acquistato la società per "appena" 19 miliardi di dollari!
Ed ecco che altre società con "app" di messaggistica similari, come Viber, Line e Telegram Messenger si sono anche divertiti a prendere in giro Whatsapp con fotografie come questa.
Eppure questa "app" ha rivoluzionato il modo di comunicare fra tutti i possessori di smartphone, ma soprattutto dei giovani.

Domani incontro agrumi


Riporto il comunicato che è stato pubblicato sul sito internet della Confcooperative di Catania.

Lunedì 24 febbraio, incontro per valutare l'ipotesi di accordo tra filiera agrumicola e aziende locali di trasformazione

21/02/2014 - (Eventi)

Seguiamo con grande preoccupazione l'evolversi rovinoso della grave crisi del comparto agrumicolo siciliano, anche partecipando agli innumerevoli incontri che si sono recentemente tenuti nei vari comuni vocati, alla ricerca di possibili soluzioni. È giunto in queste ore l'invito dell'Assessorato Regionale all'Agricoltura, che estendiamo a tutte le cooperative agricole aderenti, a partecipare, lunedì 24 febbraio 2014 ore 10.00, all'incontro che si terrà presso l'Ispettorato Provinciale dell'Agricoltura di Catania, per valutare ipotesi di accordo della filiera agrumicola da stipulare con le aziende locali di trasformazione. Riteniamo importante che a questo incontro sia numerosa e qualificata la presenza delle cooperative del comparto.

Fine di un blog

Tempo fa nacque un blog che si occupava di grano duro di Sicilia.
Era un blog nel quale si "discettava" di tutto ciò che girava intorno al grano duro di sicilia e si facevano tantissime analisi sulle problematiche le problematiche legate a questa coltura.
Qualche mese fa venne messo in "stand-by"; ho contattato il gestore e il 16 febbraio u.s. mi scrisse "sto per sospendere l'attività blogger come già annunciato ... perché non mi diverte più".
Risposi "Peccato. Facevi analisi dettagliate molto interessanti".
Adesso il blog http://durodisicilia.blogspot.com/ non è più disponibile ... ribadisco peccato!

sabato 22 febbraio 2014

Convegno sull'agrumicoltura

Questa sera a Francofonte (SR), patria dell'arancia tarocco, un convegno sul futuro dell'agrumicoltura.
Ho aderito con piacere all'iniziativa lanciata dal sindaco arch. Salvatore Palermo, per cercare di dare un piccolo contributo alla pesantissima situazione venutasi a creare quest'anno.
Avrò il piacere di ascoltare gli amici Nello Musumeci e Giovanni La Via, entrambi da sempre impegnati sul fronte agrumicolo.
Non c'è la bacchetta magica, ma la voglia di migliorare e di cambiare si; e da qui dobbiamo ripartire.
Come dico spesso "le cose migliori le ho fatte quando ero senza soldi": prendo spunto da questo mio piccolo slogan per cercare di far ripartire il settore "adesso che siamo tutti senza soldi" a causa di un sistema perverso che è stato un boomerang micidiale.
E secondo me ... siamo ancora in tempo a cambiare la rotta.
A stasera.


Norme sull'attività apistica

Normativa di riferimento per l'attività apistica: aspetti fiscali, etichettatura, commercializzazione, regolamento di polizia veterinaria, autocontrollo igienico sanitario 
Noto, 25 febbraio 2014, Agriturismo le Zagare di Vendicari S.P. 19 Noto-Pachino Km 10,9 

Arance a terra - Convocazione incontro Filera Agrumicola

Ricevo e pubblico.
Si tratta di un incontro operativo per cercare di mettere a punto una intesa fra operatori commerciali e l'industria di trasformazione agrumi, per cercare di ridurre i disagi dell'agrumicoltura.

Facendo seguito a quanto  emerso nell'incontro tenutosi presso questo Assessorato in data 20 Feb 2014 in merito alle problematiche della filiera agrumicola, con la presente si convoca, così come concordato, per Lunedì 24 Feb 2014 alle ore 10,00 presso l'Ispettorato Provinciale dell 'Agricoltura di CATANIA, un inconto tra tutti gli attori del comparto, allo scopo di definire un accordo  pluriennale di filiera

Arancia di Ribera

Ricevo e pubblico

L’ARANCIA DI RIBERA DOP  PROTAGONISTA ALLA MARATONA DELLE TERRE VERDIANE A SALSOMAGGIORE TERME
Un legame naturale quello dell’arancia di Ribera DOP, lo sport e lo star bene.

Anche quest’anno il Consorzio di Tutela, grazie al contributo del Mipaaf Commissario ad acta ex Agensud,  assicura la partecipazione alla 17a Maratona delle Terre Verdiane che si svolge domenica 23 febbraio 2014, durante la quale circa 2000 maratoneti potranno fare il pieno di energia con una spremuta di arancia di Ribera.
Il percorso prevede la partenza da Salsomaggiore Terme e l’arrivo a Busseto in provincia di Parma, sotto la statua del maestro Giuseppe Verdi per complessivi 60 km, nel corso dei quali verranno allestiti 14 banchetti in cui gli atleti potranno bere una spremuta e assaggiare fette di arance di Ribera DOP.
L'evento coniuga la passione con lo sport al desiderio di conoscere gli aspetti più significativi del territorio, ricchi di storia e di tradizione, di memorie artistiche e di grandi personaggi che vi sono nati e vissuti, le eccellenze agroalimentari quali il parmigiano reggiano. In questo importante contesto si inserisce l’arancia di Ribera DOP, un’altra eccellenza dell’agroalimentare italiana, unico agrume a DOP, con l’obiettivo di diffondere tra le fasce giovanili che abitualmente praticano lo sport, i principi di una corretta alimentazione, la conoscenza dei benefici derivanti dall’apporto equilibrato di frutta nella dieta e valorizzare l’arancia di Ribera DOP.
UN SORSO DI SALUTE CON L’ARANCIA DI RIBERA DOP, BUONA DA BERE BUONA DA MANGIARE
  

Ufficio Stampa
Consorzio di Tutela Arancia di Ribera DOP
Via Quasimodo s.n.
92016 Ribera (AG) Sicilia

venerdì 21 febbraio 2014

Il materasso ... plurifunzione

Questa foto l'ho scattata in un agrumeto.
Fra la strada provinciale e l'agrumeto ... un fossato ... e un varco ... il materasso serve solo per agevolare l'accesso abusivo ...  andare a rubare le arance e tornare sui propri passi ... senza "paura" di scivolare ...

Non solo le arance sono a 5 centesimi al chilo ... ma i furti sono ancora "attuali"!

Convegno su "PSR 2014-2020 Riforma P.A."

Questo pomeriggio a Caltanissetta si terrà un convegno su "PSR 2014-2020 Riforma P.A." organizzato dagli Ordini degli Agronomi e Forestali di Agrigento, Caltanissetta ed Enna.
Questo il programma:
INTRODUCE 
Dott. Agr.  Lo Nigro Piero, Presidente dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Caltanissetta 

Saluti 
Dott. Agr  Boccadutri Germano, Presidente dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Agrigento 

Dott. Agr  Perricone Riccardo, Presidente dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Enna 

Dott.  Agr Corrado Vigo, Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia. 

INTERVENTI 
Nuovo PSR 2014-2020 – Riforma P.A. 
On.le Giovanni La Via, Deputato del Parlamento Europeo 

Dott. Agr. Rosaria Barresi, Dirigente Generale interventi strutturali Assessorato Regionale Agricoltura- P.S.R  Sicilia  

Dott. Agr. Dario Cartabellotta, Assessore Agricoltura Regione Siciliana. 

On. Giuseppe Castiglione, Sottosegretario Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali





La gestione della chioma nei pescheti

Ricevo dal collega dott. agr. Giuseppe Leotta della SOAT di Castiglione di Sicilia e pubblico.

La gestione della chioma nei pescheti della Valle dell’Alcantara
Roccella Valdemone, 21 febbraio 2014 
Programma
Ore 9.30
Appuntamento presso l’Azienda e Registrazione partecipanti

Ore 10.00
Giuseppe Leotta (SOAT di Castiglione di Sicilia)
Introduzione

Ore 10.30
Tiziano Caruso (Università di Palermo – Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali)
La gestione della chioma nei pescheti

Ore 12.30
Discussione

Ore 14.30
Prova di campo

Ore 16.30
Rientro in sala ed analisi delle problematiche emerse durante la
prova

Foto webcam Etna


La foto che pubblico questa mattina è solo come "aggiornamento" della situazione sull'Etna, dove la colata lavica continua.

giovedì 20 febbraio 2014

Ficodindia siciliano

Ieri ho scritto un post sul "ficodindia" pugliese.
Oggi vi mostro alcuni impianti di ficodindia siciliani, coltura che  impegna agricoltori nella zona di San Cono, ma anche nella zona che va fra Paternò, Biancavilla, S.M. di Licodia ed Adrano.
Oltre ai "vecchi" impianti ci sono anche i nuovi impianti.
Una alternativa alla coltivazione dell'olivo, degli agrumi ed anche della vite.
Ovviamente ... prima di impiantare questa coltura ... considerate bene tutti i fattori orografici, pedoclimatici e commerciali della zona.


 

Insalate - "il cartello"


Ecco un altro esempio di "cartello" che la GDO sta attuando da anni: la lattuga "Iceberg" spagnola.
Vorrei segnalare che in Sicilia esistono tantissime aziende agricole che producono questo tipo di lattuga, eppure ... queste aziende vengono scartate. nel siracusano, ad esempio, una grossa realtà commerciale ... lavora questa lattuga da decenni ... ma qui ... a "quattro passi" ... noi non riusciamo a consumarne "un pezzo"!

L'eruzione dell'Etna


Appare ancora molto ben alimentata la colata lavica dalla nuova bocca apertasi ormai settimane fa.
L'emissione di cenere, da attività stromboliana, è terminata da tempo, forse per lo "sfogo" che la colata riesce a dare alle pressioni accumulatesi dentro il vulcano.
La foto, come sempre, è stata prelevata dalle webcam poste ai fianchi del vulcano dall'INGV.

mercoledì 19 febbraio 2014

E la Spagna va avanti...

Foto ricevute dalla Francia...e noi stiamo a guardare...

Evoluzione

Una volta ci passavamo i compiti dettandoli...ora i ragazzini se li passano con le foto su whatsapp!

Patagrumi

Tempo fa scrissi un post sul sito internet "Patagrumi" messo on line dal Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia.
Ieri, all'incontro di "aggiornamento agrumi" tenutosi al CRA di Acireale per tutti i colleghi dell'ordine degli Agronomi e Forestali di Catania, alcuni colleghi mi hanno chiesto "qual'era quel sito delle patologie degli agrumi?".
Ecco l'indirizzo internet del sito Patagrumi:
Potete trovare migliaia di fotografie delle patologie degli agrumi, fare la ricerca per fitopatia, per pianta ospite; potete anche inviare fotografie.
Insomma un database in crescita, ma una fonte di "nozioni visive" e una "mini guida" su tutte le fitopatie degli agrumi.

Rinnovo i miei complimenti al prof. Antonino Catara e a tutto lo staff che ha realizzato il sito internet.

Ficodindia pugliese

Alla Fiera di Verona ho visto uno stand nel quale veniva pubblicizzato il Ficodindia pugliese ...
Mi sarei aspettato di veder pubblicizzato quello siciliano ... almeno ... non l'ho visto ...
Perderemo anche questo "primato" ... oltre a quello delle arance, mi sono chiesto ...

L'indifferenza ultraventennale

Il 13 dicembre del 1990 il "terremoto di Santa Lucia". Ce lo ricordiamo tutti.
Oggi ... siamo ancora "in giro" per i rimborsi dei soldi delle tasse versate ... e non dovute ...
Oltre 23 anni per definire una vicenda ... ancora non del tutto risolta.
Questa è l'Italia del "provvisorio" ... e nel frattempo le persone ... non ci sono più!
Addirittura per definire la vicenda ... si va alla Corte Europea ... nemmeno si si trattasse di "questioni atomiche"!


Convegno agrumi a Rosolini

Convegno su Difesa ed Innovazione in agrumicoltura a Rosolini, il 21 febbraio alle ore 17.30



martedì 18 febbraio 2014

Ortofrutta - "il cartello"

Ciò che avviene con gli agrumi, avviene anche con l'ortofrutta.
"Il Cartello" da un messaggio chiaro ed evidente: in Sicilia non va commercializzato prodotto Siciliano ... figuriamoci fuori ... però questi signori i soldi dei Siciliani se li vengono a prendere ... ma posso credere che questi prodotti non ci sono in Sicilia????
Ecco alcuni esempi scandalosi!

 Pomodoro insalataro dal Belgio
 Pomodoro datterino dalla Spagna a 5,16 euro/chilo (10.000 delle vecchie lire)
 Pomodoro dalla Spagna
 Peperone giallo dalla Spagna
 Peperone rosso dalla Spagna
 Peperoni misti dalla Spagna a 2,90 euro/chilo
Cetrioli dall'Olanda a 2,47 euro/chilo