martedì 25 marzo 2014

Distorsioni ...


La foto riporta certamente un errore di digitazione di chi ha scritto il cartellone, ma un olio "ex vergine" ... ancora non l'avevo sentito ...

1 commento:

  1. Caro dottore mi dispiace contraddirla ma credo che il cartello sia scritto correttamente. Un olio che imbottigliato costi quel prezzo é senza dubbio un olio "ex vergine". Mi stupisco come lei ignori l'esistenza di tale prodotto. L'olio "ex vergine" si ottiene misturando dell'olio extra vergine di oliva, non troppo però, anche se é rancito, con delle sostanze congruenti di dubbia provenienza (segreto industriale). Si corregge acidità e colore e voilà l' olio "ex vergine" . Un prodotto dalle "spiccate caratteristiche organolettiche e nutrizionali", capace di far guadagniare tanti soldini a chi lo produce e soprattutto a chi ne ha autorizzato il commercio per uso alimentare.

    RispondiElimina