Passa ai contenuti principali

Il riutilizzo delle acque

Prendo spunto dalla lettera, a firma dall'ing. Francesco Nicolosi, apparsa ieri sul quotidiano LA SICILIA, che invocava il riutilizzo delle acque del canale di gronda, per ricordare che già ci sono studi avanzati in questo settore.
Uno per tutti lo studio del CSEI. il 19 settembre scorso, infatti, in Facoltà di Agraria venne presentato un interessantissimo studio, raffrontando le varie soluzioni spagnole, che il CSEI ha fatto per il riutilizzo delle acque reflue.
Potete leggere qualcosa in merito da questi link:


Commenti

  1. Egregio Dott. per quanto riguarda il trattamento delle acque reflue ciò che manca non é di sicuro la scienza, mancano volontà di fare e fondi per realizzare gli impianti. Certo é che noi italiani siamo un popolo di spreconi, per esempio, siamo tra i pochi ad utilizzare acqua potabile nello sciacquone del cesso, e non siamo capaci di capitalizzare le acque bianche urbane per usi non potabili. Purtroppo molti di noi sono poco sensibili a queste problematiche, ma soprattutto abbiamo la sfortuna di avere politici poco lungimiranti, in quanto riescono a stento a programmare nel breve lasso di tempo che intercorre tra una tornata elettorale e l'altra, per ovvi motivi di sopravvivenza politica.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...