Passa ai contenuti principali

Ricominciamo ....

Ricevo per email questa foto ... con questo commento ...

Buongiorno sono Xxxxxx Yyyyyyy  sono un giovane agricoltore e seguo il suo Blog, mi trovo a roma  e stamattina entrando in un supermercato mi sono imbattuto in queste arance varietà tarocco di cat II e spacciate per igp....
Le auguro una buona giornata 

Si ricomincia a fare i furbi ...

Commenti

  1. Egregio Dott. ora telefoniamo ad uno dei consiglieri del Consorzio IGP, al presidente no, perché quello fa il presidente, e non è che può sapere queste cose eh!? Magari chiamiamo lo stesso che non sa a quanto vengono venduti i limoni nella "putia" sotto casa, quelli che tratta e commercializza il suo gruppo. Così le dirà che sta tornando adesso da farsi un giro nell'ISS ( International Space Station), pertanto non sa nulla. Ma si informerà e farà luce sull'accaduto. Ma di sicuro le dirà che si tratta di una distrazione dell'operatore nel porre il cartello.
    E con buona pace di tutti trascorreremo un Natale sereno.
    (Qualcuno lo passerà più sereno di molti altri)

    RispondiElimina
  2. La grande tragedia è che abbiamo a che fare con un comparto talmente disorganizzato talmente caeearrerizzato dall'io che non ci sono speranze. gdo complice la quale diventa sempre più forte proprio perchè di fronte ha un ammasso di stolti. confidiamo nel nuovo presidente in poco tempo ha centrato obbiettivi fino a ieri inimmaginabili.

    RispondiElimina
  3. Ogni anno è la stessa storia, possiamo fare i salti mortali ma, di rispetto delle regole, non se ne parla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Anonimo, e chi secondo Lei (malgrado i salti mortali) dovrebbe essere preposto a far rispettare le regole??? E chi si dovrebbe prendere la briga di cacciare fuori dal consorzio a calci nel sedere quanti vengono pizzicati a fare i furbi?????

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...