Passa ai contenuti principali

Il chinotto

Quando si parla di chinotto, tutti pensiamo alla bevanda gassata, colore marrone scuro o nera, che prevalentemente viene prodotta dalla società Sanpellegrino.
Molti non sanno, però, che alla base della bevanda, almeno quando venne ideata, c'è il chinotto (citrus myrtifolia) , che è un agrume.
La pianta produce abbastanza, e fa i frutti a grappolo, di "pezzatura" ridotta, e del peso che varia dai 60 a 100 grammi.
Il frutto viene raccolto per estrarre l'aroma con il quale viene realizzata la bevanda.
La bevanda "chinotto" è stata inventata dalla Sanpellegrino nel 1932, e da allora altre società hanno imitato, e comunque nel proprio listino hanno una bevanda al sapore di chinotto.
Ma quanti impianti di chinotto ci sono in coltivazione in Italia?
Statisticamente solo 11 ettari, avete letto bene: undici ettari, di cui 10 nella zona di Giardini Naxos ed un altro ettaro nella zona ligure.

Quindi ... la maggior parte delle bevande viene prodotta, oltre che con estratto di chinotto o aroma di chinotto, anche con caramello ed acido citrico.

La bevanda al chinotto, infine, contiene anche caffeina, ben 92 mg/l, quindi una percentuale più alta di quanto ne contiene la coca-cola.

Commenti

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.