martedì 13 ottobre 2015

Convegno a Marsala su SPAZI VERDI E PAESAGGI URBANI

Pubblico, in "copia/incolla" il Comunicato Stampa, relativo al Convegno, pervenuto dall'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Trapani.

L’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trapani, unitamente alla Federazione degli Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia con il Presidente, Corrado Vigo dottore Agronomo e il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali con il Coordinatore del Centro Studi Giancarlo Quaglia dottore forestale, ed il patrocinio del comune di Marsala, dell’Ente Italiano di Normazione – UNI, dell’associazione Promoverde Sicilia e dell’associazione Landeres, paesaggi resilienti ha organizzato il CONVEGNO su: SPAZI VERDI E PAESAGGI URBANI: Progettazione e Gestione Sostenibile.

Dopo la relazione di apertura del Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Trapani Dottore agronomo Giuseppe Pellegrino, seguiranno i saluti del Sindaco di Marsala Dr. Alberto Di Girolamo, del Presidente dell’associazione Promoverde Sicilia Dott. Antonino La Mantia. I lavori sarnno presieduti dal Dr. Agronomo Giancarlo Quaglia coordinatore del Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Agronomi e Forestali.
Il Dott. Corrado Vigo relazionerà su: La legge 10/2013 e convenzione ANCI SICILIA . Sarà cura del Dottore Agronomo o del Dottore Forestale nei vari comuni dare applicazione alla legge 10 del 2013 che disciplina le norme per lo sviluppo degli spazi verdi. La’rt. 3 della legge 10 obbliga i comuni a censire e classificare gli alberi piantati in aree urbane di proprietà pubblica; l’art. 6 istituisce la promozione degli spazi verdi urbani attraverso la creazione di “cinture verdi” intorno alle conurbazioni per delimitare gli spazi urbani. Inoltre all’art. 7 vengono istituite le disposizioni per la tutela e la salvaguardia degli alberi monumentali, dei filari e delle alberate di particolare pregio paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale.
Per l’Ente Italiano di Normazione interverrà la Dottoressa Elena Mocchio su: “Le UNI/Pdr 8 quale strumento per la gestione sostenibile del paesaggio e del territorio.
Il Presidente dell’associazione Landeres interverrà su: Gli obiettivi di qualità e le azioni da compiere per la gestione sostenibile degli spazi verdi”.
Il Dr. Davide Natale affornterà la sua relazione sottolineando :
Nel giugno 2014 è stata resa pubblica la Prassi di Riferimento UNI/PdR 8:2014, “Linee Guida per lo Sviluppo Sostenibile degli spazi verdi”, frutto della collaborazione tra UNI e le Associazioni Landeres e BAI – Borghi autentici d'Italia. Il documento include le prassi e le azioni da compiere per la gestione di qualità degli spazi verdi urbani e peri-urbani, in riferimento alla pianificazione, progettazione, realizzazione, manutenzione.
La UNI/PdR 8:2014 si basa su tre pilastri principali: 1) rafforzare la biodiversità e la resilienza per implementare la rete ecologica e sociale su scala locale; 2) adottare buone pratiche per la progettazione, il mantenimento e la gestione degli spazi verdi e per la produzione vegetale; 3) applicare un metodo di gestione a basso input energetico, fisico ed economico.
A sostegno di questo impianto, il documento individua una serie di azioni specifiche tramite le quali conseguire 15 obiettivi di qualità – qualità paesaggio, biodiversità, pianta, suolo, scarti, acqua, energia, inquinamento, nutrizione, difesa, diserbo, macchinari e attrezzi, materiali, produzione vegetale, sociale.
In questo modo, UNI/PdR 8:2014 fornisce a professionisti e operatori del settore - dai responsabili della pianificazione del verde e del paesaggio a livello di amministrazioni e fondi pubblici e privati ai progettisti, dai responsabili della manutenzione ai vivaisti – un innovativo strumento operativo, capace di orientare le scelto di gestione in base alla quantificazione e comparazione di benefici ambientali, economici e sociali.
Il documento, inoltre, può essere utilizzato a supporto dell'applicazione della Legge "Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani" (n.10 del 14 gennaio 2013, GU n.27 dell'1 febbraio 2013, in vigore dal 16 febbraio 2013), consentendo a tutti i soggetti coinvolti nella filiera della gestione del paesaggio di orientare politiche integrate di sostenibilità finalizzate alla realizzazione di servizi eco-sistemici.
La Dottoressa Simona Aprile, vicepresidente dell’associazione Promoverde Sicilia relazionerà su: Dal paesaggio al progetto: Un approccio multidisciplinare per la realizzazione di spazi verdi sostenibili”.
Seguirà dibattito e conclusioni per le ore 13.00

Trapani, lì 12 ottobre 2015
Il Presidente
Dr., Agr. Giuseppe Pellegrino 

Nessun commento:

Posta un commento