Passa ai contenuti principali

La decennalità degli eventi

Dopo questi giorni di pioggia, che purtroppo non hanno interessato tutta la regione, ma solo alcune fasce, vorrei ricordare quanto scritto tempo fa, e precisamente il 27/02/15
ed il 25/08/14
sulla decennalità degli eventi siccitosi ed alluvionali.
E "per i pigri" faccio "copia/incolla" dei due post sopra indicati.

In tutti questi anni che mi occupo di agricoltura ho potuto notare una ciclicità degli eventi alluvionali/siccitosi, che si ripresentano agni 10-11 anni.
E di seguito una tabella mostra quanto appena scritto:

AnnoSiccitàPiogge persistenti
1984
X
1985
X
1989X
1990X
1995
X
1996
X
2001X
2002X
2004
X
2005
X
2006
X
2012X
2013X
2014X
Cosa si aspetta, quindi, adesso? Almeno dovremmo avere delle piogge, stando alla ciclicità degli eventi.
Ma la cosa strana è che questa ciclicità meteo undecennale coincide con la ciclicità undecennale dell’attività solare; leggete qui:http://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_undecennale_dell'attivit%C3%A0_solare


Oggi vorrei ricordare a tutti che le piogge di questi giorni, considerate eccezionali, non lo sono poi tanto.
Già anni fa scrissi sulla decennalità degli eventi, e la stessa cosa l'ho riscritta nel mese di agosto 2014:
Ci si aspettava questa pioggia, sia nella quantità che nella distribuzione concentrata.
Ed in effetti le piogge alluvionali, al pari dei lunghi periodi siccitosi, nella nostra regione sono ricorrenti.
In trent'anni di attività professionale ho potuto constatare proprio questi "corsi e ricorsi storici" su siccità e piogge persistenti. 
Piogge persistenti/alluvionali:
- gennaio 1985
- dicembre 1995
- dicembre 2005
- febbraio 2015

Siccità:
- anno 1989 - 1990
- anno 2001 - 2002
- anno 2012 - 2014
Insomma le piogge abbondanti e la siccità si ripetono a cadenza di 10 - 11 anni.
Nel frattempo, però, quanta manutenzione è stata eseguita nei corsi d'acqua?
Nessuna!
Inevitabilmente delle piogge normali divengono eccezionali, ma delle piogge abbondanti, invece, divengono assai dannose.
E questo è quello che è accaduto in questi dieci giorni di piogge.

Commenti

Posta un commento

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.