martedì 31 maggio 2016

Riecco gli incendi

Con le alte temperature ricominciano gli incendi, e come sempre la maggior parte vengono appiccati da piromani.
La mancata manutenzione, poi, dei cigli stradali, delle scarpate, dei fiumi, dei torrenti, di tutte le zone demaniali fa il resto.
E come sempre i danni maggiori si riscontrano nei terreni confinanti queste zone.
Le foto in questione, ad esempio, mostrano come una intera collinetta, di proprietà di una amministrazione pubblica, si andata a fuoco, e l'agricoltore confinante si è sostituito ai vigili del fuoco attrezzando un turboatomizzatore pieno di acqua pronto a spegnere l'incendio che minava la sua campagna.
E se tutto ciò fosse avvenuto nel pomeriggio, allorquando non c'è nessuno più nei campi, o peggio di domenica?

Il bello è che i Sindaci emettono le Ordinanze nelle quali impongono ai proprietari di fondi agricoli la pulizia dalle erbe infestanti, la creazione delle fasce tagliafuoco, però sono le stesse amministrazioni pubbliche, poi, che, invece, non ottemperano alle Ordinanze.



Perturbazione in transito

Come accennato qualche giorno fa, domani è in transito sulla nostra regione una debole perturbazione, che porterà deboli piovaschi.

Permane, purtroppo, il pesantissimo deficit idrico, ma permane anche l'assoluto silenzio di questa siccità quadriennale ...

lunedì 30 maggio 2016

Sulla raccolta differenziata, 2° puntata

Il sistema di raccolta differenziata è sicuramente un bel passo avanti rispetto al vecchio metodo di raccolta indifferenziata, e mi auguro che "a valle", poi, tutto il sistema possa funzionare veramente, così da abbattere i costi per i cittadini, ma soprattutto per poter effettuare un vero e proprio riciclo delle materie fino a ieri gettate in montagne di spazzatura.
Ci sono però, una serie di aspetti da migliorare, quale ad esempio la raccolta del così detto "umido".
Avviene che, ma questo in ogni città, posto fuori casa il sacchetto con gli scarti alimentari bande di cani randagi e gatti li assalgano e nei tre giorni la settimana dedicati alla loro raccolta le città divengano delle "discariche diffuse", oltre al fatto che chi deve raccogliere non raccoglie sacchetti, ma deve spazzare una intera città. E nessuno di noi vede, fra l'altro, interventi dei comuni su queste bande di cani ...
Altro aspetto negativo: i comuni che adottano il sistema di raccolta differenziata dovrebbero mettere a disposizione dei cittadini i vari sacchetti di colori diversi, così da semplificare il tutto; e ciò non viene fatto se non in pochissimi casi.
Una curiosità: avendo iniziato, quindi, anche io la raccolta differenziata, mi sono accorto che la raccolta della "plastica" incide per oltre il 65% del totale dei rifiuti, ma la raccolta di quest'ultima (almeno a Trecastagni) è solo una volta alla settimana; così si accumulano "bustoni" ingombranti nelle case e ... forse sarebbe il caso di effettuarne la raccolta almeno due volte a settimana.
Una domanda, che rimarrà inevasa: ma se a Trecastagni il la raccolta differenziata prevede il seguente calendario:
- lunedì - giovedì - sabato: UMIDO
- martedì: PLASTICA - VETRO - ALLUMINIO
- mercoledì: CARTA E CARTONE
- venerdì: INDIFFERENZIATA
la domenica mattina cosa raccoglie il camioncino che passa puntualissimo? Quale tipo di rifiuto?
Me lo chiedo perchè dal 26 aprile scorso è passato ogni domenica (tralasciamo i passaggi durante l'estenuante festa di Sant'Alfio) ... compreso ieri mattina ...

Speriamo, infine, che la prossima bolletta di raccolta rifiuti che arriverà dal comune sia davvero ridotta, e di molto, altrimenti ... i cittadini non ne trarranno alcun beneficio, ma solo disservizi ...

Lettera dall'avv. Lina Arena

Pubblico questa mattina una lettera dell'avv. Lina Arena.

Proteste e critiche provocano l'effetto contrario?
Stando al numero ed al contenuto delle critiche rivolte da molti cittadini all'operato dei nostri attuali governanti ed al fatto che  non si avverte una svolta bensì un testardo modo di perseverare nell'errore, Le chiedo: ma è mai possibile che solo a Catania una coltre di silenzio  debba sempre coprire tutte le malefatte della pubblica amministrazione ?  Eppure tanta bella gente  siano essi politici, amministratori, cultori delle bellezze naturali, intellettuali d'avanguardia e no hanno  trovato la culla dei loro natali o della loro lucrosa attività professionale proprio in questa città che ha fatto strame del suo territorio. Se si allunga lo sguardo sull'abitato vecchio e nuovo o si corre sul filo  della costa bianca e nera  si notano vere e proprie chiazze di malamministrazione  che non depongono a vantaggio o a favore degli amministratori di turno. Ma adesso non vorrei indugiare ancora sulle competenze e sulla capacità di chi ci amministra , ma vorrei solo fare il punto sulla capacità e cultura  dei rappresentati  dall'attuale classe di amministratori per pervenire poi alla scontata esclamazione "  ci meritiamo i politici che abbiamo eletto e che  ci governano ". E' una considerazione amara ma necessaria perchè da anni  e precisamente da quando sono scomparse le deboli ed evanescenti ombre dei partiti , si  formulano critiche sottovoce; si lanciano accuse generiche  e consumate ; si registrano devastazioni  eclatanti dei famosi " beni comuni" , ma non si assiste ad una rigenerazione  dello spirito critico di quanti  hanno il coraggio di  gridare allo scandalo  e di  sollecitare un giro di boa per  realizzare il tanto invocato " cambiamento". Debbo concludere di fronte ad un disarmante insuccesso delle speranze dei cittadini -amministrati,  che la rassegnazione  è l'obbiettivo auspicato  verso cui marciano  sia i protestatari sia  le bande  dotate del classico " laticlavio".Alla debolezza dei primi si aggiunge e sovrasta la protervia e l'ignoranza di quanti hanno messo la " faccia" per la gestione dei pubblici poteri. Avrò torto? Chiedo scusa e perdono se qualche volto si è nascosto dietro un dito.. Lina Arena

L'insostenibile leggerezza dell'ENEL

Mi sono già lamentato del fatto che il costo della bolletta ENEL è triplicato rispetto al vero costo dell'energia vera e propria, e l'ENEL si è tanto "vantata" di aver modificato la sua bolletta rendendola più "leggibile".
Ma l'ENEL ha "cambiato tutta la bolletta", ma non ha cambiato le regole di spedizione; infatti a fronte di una scadenza del 19 maggio scorso, ecco che la bolletta arriva ... solo il 27 maggio ... così che pagando in ritardo l'ENEL possa introitare anche importi dovuti per "ritardato pagamento".
E ... qualcuno potrebbe dire: "registrati al sito internet, così ti arriva la bolletta elettronica".
Rispondo: già fatto, e la bolletta on line ... sempre il 27 maggio è stata inserita nel sistema ...

domenica 29 maggio 2016

Sulla raccolta differenziata, 1° puntata

Il comune di Trecastagni, ma come ormai tantissimi comuni, ha attivato su tutto il territorio comunale il sistema di raccolta differenziata dal 26 aprile scorso.
Il sistema prevede la raccolta porta a porta di tutti i rifiuti con un calendario ben preciso (che riporto più giù).
Questo il comunicato diramato dal Comune:
Si informa la cittadinanza che dal 26 aprile 2016 il servizio di raccolta differenziata porta a porta viene esteso all'intero territorio comunale. 
Per quanto attiene la raccolta rifiuti della frazione umida (scarti di cucina, avanzi di cibo; frutta e verdura; pane vecchio; fondi di caffè e filtri di tè; alimenti avariati e scaduti; gusci d’uovo; fiori recisi e piante domestiche; salviette sporche di carta.),  in attesa di nuove disposizioni, è possibile utilizzare i sacchetti forniti dai vari supermercati per la spesa (di colore bianco)  in quanto compostabili e biodegradabili così come previsto dalle norme vigenti in materia. si raccomanda altresì di seguire scrupolosamente quanto indicato nel calendario di raccolta, avendo particolare cura nella selezione dei rifiuti, poiché qualora venissero riscontrati all’interno dei sacchetti rifiuti non attinenti a quelli della giornata di raccolta, non saranno ritirati. si confida nella massima collaborazione della cittadinanza.
Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il numero 095/702.00.11 

Eruzione Etna

Questa immagine l'ho estratta dalle webcam dell'INGV, in particolare quella del versante di Bronte.
E' in atto, infatti una colata lavica nella zona sud dell'Etna.
Sul sito dell'INGV di Catania trovate tutte le informazioni aggiornate: http://www.ct.ingv.it/it/.

Evoluzione meteo

Transita sulla nostra regione una debole perturbazione con nuvole che coprono parte del cielo.
Temperature nella media stagionale, ma umidità assai elevata, con la conseguenza che ... gli afidi sono in aumento.
Il meteogramma previsionale indica per la serata di mercoledì qualche breve piovasco.
Ormai giugno è arrivato ... dimentichiamoci le piogge!

sabato 28 maggio 2016

La cenere dell'Etna

Prendo "in prestito" una fotografia ripresa da Turi Caggegi per sollevare ancora una volta il problema della cenere dell'Etna, dei lapilli, delle pietre, che finiscono sulle colture del versante etneo.
La ricaduta di questo materiale, spesso pietre acuminate, provocano lesioni dirette per contatto, ma sugli ortaggi e sulle colture floricole provocano danni diretti di incommerciabilità degli stessi.
Nonostante i vari danni verificatisi negli anni scorsi, come nell'ottobre/novembre 2002 in tutta la piana di Catania, o nel corso del 2013 e del 2013 in tutto il litorale Jonico, nessuno, ripeto nessuno, ha considerato questi danni una calamità naturale.
Nemmeno il Piano Assicurativo Nazionale prevede interventi risarcitori; leggasi: non possono stipularsi polizze assicurative per il risarcimento dei danni.
Quindi??? Il danno ricade solo e sempre sulle spalle degli agricoltori ...

Non c'è nulla da fare: la politica è del tutto silente!

Nel frattempo l'Etna ... continua a emettere cenere, lapilli, pietre, lava ... 

venerdì 27 maggio 2016

I Monti Rossi di Nicolosi

Transitando da Nicolosi non si può non osservare come l'incendio di due anni fa ai Monti Rossi abbia lasciato un vuoto incolmabile.
La bellissima pineta è rimasta ferita ...
Un danno immenso.

Ripubblico PER NON DIMENTICARE le foto che ha ripreso quella notte Andrea Sapuppo.







Agea: regime unico dei pagamenti

Pubblico la Circolare AGEA.2016.5550 del 24 maggio 2016

Regime unico di pagamento.
Ulteriori precisazioni e chiarimenti per i pagamenti della campagna 2015 e successive, in relazione alla Circolare AGEA prot. n. 2506 del 17 maggio 2016.

Qui sotto l'intero provvedimento in formato grafico.

Dove fiorisce la Jacaranda

Segnalo questo evento giunto alla IV edizione:
Dove fiorisce la Jacaranda
piante ed artisti in giardino
che si terrà a Mascalucia, presso la villa Trinità dal 4 al 5 giugno prossimo.

giovedì 26 maggio 2016

I furti ... non finiscono mai ..., 2° puntata

Fili di rame, pompe, saracinesche in ghisa, valvole in rame, trattrici, e ... pannelletti fotovoltaici ... e adesso anche le griglie di protezione delle "gabbie" dei gruppi di sezionamento dei vari "comizi irrigui" dei Consorzi.
Queste foto le ho riprese a Lentini, al "Biviere" ...

Senza parole!

Siccità: annata pessima per i cerealicoltori

E' in corso la trebbia ... con rese e risultati assai deludenti ...
La siccità ha colpito pesantemente la coltivazione cerealicola ... eppure è un fenomeno che passa inosservato ... in sordina ...


mercoledì 25 maggio 2016

I furti ... non finiscono mai ..., 1° puntata

Ecco altre tre "vittime" di furti nelle campagne. Rubano di tutto.
Per realizzare qualche euro con la vendita delle valvole in rame o in ferro dell'impianto di irrigazione, vengono fatti dei danni ben più gravi.
Quasi sempre, infatti, per rubare le valvole vengono spaccate le curve in p.v.c. sia quelle poste nella zona in cui è posta la valvola stessa, ma anche quelle che sono sotto terra.
E, pertanto, per ogni furto di valvola si deve riacquistare la valvola e quattro curve in p.v.c.; a questo si aggiunga lo scavo a mano, il tempo impiegato per ripristinare il tutto e ... i detriti che si infilano all'interno dell'impianto di irrigazione ...
E poi non dovremmo lamentarci ...

Riecco il SISTRI

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri:

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA
DEL TERRITORIO E DEL MARE

DECRETO 30 marzo 2016, n. 78 

Regolamento recante disposizioni relative al funzionamento e ottimizzazione del sistema di tracciabilita' dei rifiuti in attuazione dell'articolo 188-bis, comma 4-bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

Il provvedimento entra in vigore l'8 giugno 2016.

Qui sotto l'intero provvedimento in formato grafico.

Proroga assicurazioni agricole

Nella Gazzetta ufficiale di ieri, la n. 120, è stato pubblicato:

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 29 aprile 2016 
Modifica del Piano assicurativo agricolo anno 2016 - proroga dei termini di sottoscrizione delle polizze assicurative agevolate.

Qui sotto il testo per intero

martedì 24 maggio 2016

Consorzi di bonifica: martellate in corso

Una annata disastrosa alle spalle e come se non bastasse adesso anche i Consorzi di Bonifica contribuiscono a dare una sonora martellata agli agricoltori.
Nella fattispecie il Consorzio di Bonifica 10 - Siracusa (ex Consorzio di Bonifica del Lago di lentini) ha emesso cartelle esattoriali relative agli anni 2012 e 2013, tutte insieme, ma ciò che preoccupa è quanto arriverà per l'anno 2015.
Nella proposta di deliberazione del 10 febbraio 2016, prot. 811 (che allego) il Commissario approva una aliquota di ben 3,5966 euro per ogni 100,00 euro di Reddito Dominicale particellare.
Ebbene ... tutti sappiamo che il Catasto riporta valori errati. Un esempio per tutti: a fronte di un valore di mercato di un agrumeto di € 15/30.000,00 €/Ha, il Catasto ne riporta (a seconda delle classi) ben 75/108.000,00 €/Ha.
Lo stesso dicasi per i Redditi Dominicali: a fronte di un valore di R.D. di € 375,00/Ha catastale lo stesso dovrebbe avere un valore di R.D./Ha di circa 125,00 euro.

La politica dov'è???
Ma questa insostenibile ulteriore tassa/ettaro arrivata in sordina ... è mai possibile che nessun politico non si renda conto che è un'altra martellata insopportabile???


Temperature in aumento

Non piove e si avvicina a grandi passi il mese di giugno.
Ieri mattina alla piana di Catania si sono superati i 33C°.
Anche oggi giornata calda.
Da domani rialzo termico fino a sabato, allorquando si toccheranno temperature di oltre 35C°.
... e non piove ... 


meteogramma su Catania


meteogramma su Palermo

lunedì 23 maggio 2016

Siccità 2013/2016

E' emergenza siccità in Sicilia, ma i "mass-media" non se ne occupano per niente.
Eppure, come ho già scritto decine e decine di volte, quando non piove per qualche mese al nord Italia ... ecco che "è un disastro".
Qui da noi ... il silenzio.
Eppure dal 2013 abbiamo assistito ad una riduzione sostanziosa della piovosità: "mancano all'appello" all'incirca 1.600 millimetri di piogge in quattro anni. E' come se nei quattro anni avesse piovuto solo per un anno. 
Falde non ricaricate, invasi con poca disponibilità idrica, agricoltori che irrigano anche in inverno ...
Una situazione pericolosissima che, però, passa in assoluto silenzio.
Anche il SIAS ripete l'allarme, ma anche questo cade nel vuoto.

Insomma: in Sicilia è allarme siccità ... ma sembra che ce ne accorgiamo solo noi ...

OCM Ortofrutta

Segnalo il Convegno “OCM ORTOFRUTTA: DA SOSTEGNO A OPPORTUNITÁ DI CRESCITA PER IL SETTORE”, che si terrà a Biancavilla, Mercoledì 25 maggio prossimo alle ore 17:00, presso la Sala Consiliare del Comune di Biancavilla in via Vittorio Emanuele, 467.

Eruzione sull'Etna

Da qualche giorno l'Etna è in eruzione.
Il "pennacchio" è ben visibile anche da lontano.
Una "lingua" di fuoco si riversa sulla Valle del Bove, e molti paesi etnei sono stati ricoperti da un sottile strato di cenere.
L'immagine che pubblico, estratta dalle webcam dell'INGV, mostra (mentre scrivo) sia la colata lavica che i gas emessi in atmosfera.

domenica 22 maggio 2016

I siti internet professionali: Estimia


Oggi faccio la "recensione" (o se preferite la pubblicità) al sito internet del collega dott. agr. Francesco (detto Franco) Carpinato: www.estimia.com.
Franco, come tutti sappiamo, è un appassionato cultore di estimo, ed un professionista attento.

Il sito internet Estimia racchiude in poche pagine internet statiche ciò che di dinamico c'è nella nostra professione, ed in queste pagine Franco spiega cosa fa nella sua vita lavorativa.

Il sito internet è suddiviso in sezioni:




Buona navigazione

sabato 21 maggio 2016

Chiarimenti sul bando ISMEA

Il Bando ISMEA per il Primo Insediamento di giovani agricoltori, ovvero quello che consente l'acquisto di terreni, scade il 10 giugno prossimo.
Sul sito internet dell'ISMEA è stato istituito un sistema di FAQ, che attraverso "domande e risposte" via email dovrebbe consentire di sviscerare tutti i dubbi.
Questo il link dal quale scaricare tutti i "chiarimenti" finora pubblicati:










Sul parcheggio

Chissà cosa spinge alcuni automobilisti a parcheggiare senza avere il minimo rispetto delle regole, creando agli altri fastidi e facendo in modo che molti posti auto risultino inutilizzabili.

venerdì 20 maggio 2016

L'insostenibile inerzia dell'ANAS

Inutile tentare di cliccare sull'immagine ... è ciò che si vede la mattina alla Tangenziale di Catania: il buio totale!
Questa situazione è stata denunciata da tutti, tantissime volte; è finita in prima pagina sui quotidiani locali, ma niente!!!
L'ANAS continua a tenere al buio l'arteria più trafficata della provincia di Catania e quella più pericolosa!
Non sappiamo più, ormai, da quanti anni la tangenziale di Catania è al buio, ma questa inerzia dell'ente gestore sbalordisce.

Sarebbe ora di mettere in sicurezza questa arteria stradale.
Altro che Europa ... nemmeno nel terzo mondo si vedono queste cose.

Europa dove sei che non ti vedo!

Programma nazionale triennale a favore del settore dell'apicoltura

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, la n. 115 del 18 maggio scorso:

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI
DECRETO 25 marzo 2016
Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli per quanto concerne il Programma nazionale triennale a favore del settore dell'apicoltura.

Qui sotto l'intero provvedimento.

Evoluzione meteo

Persiste l'instabilità sulla nostra regione e oggi assisteremo a brevi piovaschi diffusi.
Da domani rialzo delle temperature con picco di 30 C° ed oltre nella giornata di martedì.

Non si attenuta, quindi, il disagio, ed i danni, derivanti dalla siccità.

giovedì 19 maggio 2016

In ricordo di mio papà

Oggi il blog si ferma per ricordare mio papà ... sedici anni fa ...








Sentivo questa musica in quelle notti insonni ...


mercoledì 18 maggio 2016

Sull'inciviltà

Zona Industriale di Catania.
Dopo che andate da IKEA ... rientrando in tangenziale ... ecco come si presenta l'inciviltà dei nostri concittadini catanesi ...
Il "guaio" è che ... tutta la zona è senza controllo ... senza una sistemazione minima nè delle strade, nè dell'illuminazione ...
Un segnale di abbandono bruttissimo che sicuramente scoraggia chi avesse una minima intenzione di "investire" ...