Passa ai contenuti principali

Quel che resta del BRT

C'era una volta ... potrei iniziare così questo post ...
Ed in effetti a Catania c'era una volta il servizio BRT (Bus Rapido per il Trasporto pubblico) che faceva velocemente la tratta "parcheggio scambiatore due obelischi - piazza Stesicoro".
Io l'ho usato spesso poichè con € 1,50 si hanno questi vantaggi:
- posteggio televigilato
- due biglietti bus di 90 minuti/cadauno
- si evita di entrare in centro
- si evita di cercare posteggio
- si arriva in 8/10 minuti in centro a Catania
- si esce dal centro e si arriva al posteggio scambiatore in 10/12 minuti.

Ma ... siccome non siamo in Europa, e quando c'è una cosa che funziona "va dismessa", non si sa bene per quale motivo, ecco che ... adesso sono solo due i bus dedicati a questa linea.
Così il bus è affollatissimo e se non si sale in piazza Stesicoro ... si rischia di attendere anche ore per poter ritornare al parcheggio scambiatore.
Una decina di giorni fa (prima della reclusione forzata causa festa di San'Alfio) ho chiesto ad un conducente perchè mai questo servizio che utilizzavo tantissimo era "ridotto all'osso". Il conducente mi ha risposto "ci sù dui autobussi sulu, e l'autri u cumuni n'ebbessa ca non c'javi i soddi" (traduzione: "ci sono in servizio solo due autobus, e gli altri il comune non li ripara perchè non ha i soldi per farlo").

E ... quindi ... è tornato l'assalto delle auto in città ...

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...