sabato 22 ottobre 2016

Sull'olio di palma, 5° puntata

Molte persone mi hanno chiesto in questi giorni: ma perchè questi post sull'olio di palma?
Semplice: ho voluto approfondire un pò (ma proprio poco e davvero l'indispensabile) la conoscenza sull'olio di palma, e soprattutto stimolare i lettori a informarsi su di un prodotto largamente usato e sul quale ultimamente viene fatta informazione ed anche disinformazione.
La quantità di ettari coltivati, il quantitativo di produzione di olio, l'uso larghissimo dell'olio di palma fa riflettere su "guerre commerciali" a favore e contro, scaturenti da interessi enormi.
Immaginiamo se nel "pubblico" venisse instillata la pericolosità dell'olio di palma ... ecco che lo stesso andrebbe sostituito da altro prodotto similare che, inevitabilmente, balzerebbe nelle quotazioni e grandi gruppi industriali potrebbero avvantaggiarsene moltissimo.
E molta informazione e/o disinformazione su questo prodotto è stata già fatta, tant'è che alcune grandi marche alimentari italiane già adesso pubblicizzano i propri prodotti con la scritta "senza olio di palma", dimenticandosi, però, che nel passato recentissimo lo utilizzavano largamente e adesso ... quest'olio sarebbe diventato "un demonio" da allontanare rapidamente!

In chiusura di questa breve carrellata di post sull'olio di palma, che ripeto è servita solo per attirare l'attenzione su questo prodotto, segnalo alcuni link dove trovate punti di vista diversi:

Wired - In Italia dilaga il “senza olio di palma”, ma questo non è un bene

Il Fatto Alimentare - Olio di palma: continua la disinformazione con interviste su Corriere.it, Wired.it, agenzie stampa e altri media

1 commento:

  1. buongiorno dott.Vigo vorrei chiedere se sa quando pagano l'anticipo pac 2016 grazie

    RispondiElimina