Passa ai contenuti principali

Un pensiero per le persone colpite dal sisma ottobre 2016


Non si è ancora sopito il ricordo del sisma dell'agosto ... ed ecco che un'altra zona viene pesantemente colpita.
E così le emergenze si accavallano.

Leggendo il tracciato del sismografo di Osimo si vede come le scosse non siano per niente terminate, e collegandosi al sito internet dell'INGV (http://cnt.rm.ingv.it/) ci si accorge che le scosse sono continue, così come dimostra tristemente l'immagine che pubblico sotto.

Oggi scrivo solo questo post, pensando alle persone che hanno perso la casa, il lavoro ... e ringrazio il Vice Presidente del Conaf (Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali) dott.ssa Rosanna Zari che ha trasmesso una nota a tutti i colleghi agronomi e forestali d'Italia con la quale si chiede solidarietà, e che riporto qui sotto:

Comunicazione SISMA 31 Ottobre 2016
CARI COLLEGHI, VI SCRIVO PER CHIEDERE LA VOSTRA SOLIDARIETA’ IN MERITO AL TERREMOTO DEL 31 OTTOBRE.

Alcuni Nostri colleghi del cratere del sisma 2016 con questa terza scossa hanno perduto completamente l’agibilità della propria abitazione ed hanno necessità di uno spazio alternativo alla casa fissa e soprattutto, date le già basse temperature, di un mezzo riscaldato. Mi chiedo, se qualcuno di voi sia in possesso di un camper o roulotte e voglia prestarlo temporaneamente ai Colleghi per superare l’emergenza e la fase delll’inverno intanto che procederanno alla ristrutturazione della propria casa o ad una sistemazione diversa, ricordo che per motivi di lavoro non possono spostarsi in altro luogo. 

Per maggiori informazioni e per risarcimento di eventuali costi o spese che potranno essere sostenute mediante il fondo che è stato attivato da CONAF – EPAP o altro mezzo,  rivolgersi direttamente al CONAF o alla Vice Presidente Rosanna Zari mediante e-mail.

Si confida nella Vostra solidarietà

Rosanna Zari, Vice Presidente CONAF 




Commenti

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

Acconto premio PAC 2020

Rinnovo il post sul pagamento dell'acconto PAC 2020, su richiesta dei lettori che su questo blog si scambiano notizie.
E nel frattempo spero che l'Agea non si faccia "pregare" per effettuare i pagamenti dovuti.